rotate-mobile
Calcio

Solido e incisivo, l'Arezzo adesso ha ripreso fiducia. Mercato, in arrivo Persano

Gli amaranto a Cannara hanno vinto di nuovo e mantenuto inviolata la porta di Colombo per la seconda volta di fila. Intanto la società sta per ufficializzare il ritorno in amaranto dell'attaccante classe '96

Una prestazione solida, forse la più solida della stagione, e una vittoria meritata su un campo che alla vigilia era considerato ostico. Approccio battagliero, voglia di fare la partita, voglia di correre senza palla, idee chiare, porta inviolata per la seconda volta consecutiva (non era mai successo), Foggia che la ributta dentro (non era mai successo), Calderini tuttocampista di qualità, il settore che torna a tifare: le buone notizie dopo il 2-0 di Cannara sono tante.

L'Arezzo deve rimontare in classifica ma ha recuperato fiducia, energie e tra poco recupererà anche Strambelli a tempo pieno. Il campo dice che la squadra è viva e dopo Poggibonsi non era scontato lo fosse. Il campo dice pure che, al di là di fisiologici alti e bassi, gli under amaranto non sono peggiori degli altri. Anzi, alzi la mano chi ne ha visti di più bravi di Colombo, Mancino e Marras, che addosso portano una maglia appena appena più pesante delle altre. E pure Mastino, Campaner e Ruggeri, se la squadra va, si accodano più che dignitosamente. La strada resta in salita ma il campionato non è finito.

CALCIO MERCATO - L'attaccante che arriverà a completare il reparto offensivo amaranto è Mattia Persano. Per lui, leccese di nascita, si tratta di un ritorno ad Arezzo, visto che qua ha già giocato nella stagione 2018/19 in serie C, segnando 3 gol in campionato contro Arzachena, Albissola e Carrarese. Il giocatore, classe '96, ha rescisso due giorni fa il contratto che lo legava alla Vibonese e nelle prossime ore, salvo contrattempi inattesi, si aggregherà al gruppo.

Nonostante la giovane età, Persano ha già cambiato diverse maglie. Dopo il settore giovanile con Bologna e Napoli, è stato in C a Lecce, Siracusa e Modena, prima di arrivare in amaranto nell'anno in cui la squadra raggiunse la semifinale play-off sotto la guida di Dal Canto. Persano cominciò benissimo la stagione, con un gol da applausi nell'amichevole estiva contro la Fiorentina e altri tre sigilli in campionato. Poi il suo rendimento calò e trovò sempre meno spazio. Successivamente è tornato a Lecce e, dopo una puntata in Romania, ha giocato in C con Rieti, Turris e Vibonese, segnando 4 gol in totale.

Il curriculum non è quello di un bomber, ma l'Arezzo, dopo aver battuto varie piste in serie D, sondando il terreno per prime punte che stanno segnando a raffica come Burzio e Benedetti, ha preferito fare leva sulla voglia di riscatto di Persano, che per la prima volta in carriera ha accettato di scendere tra i dilettanti.

Se l'affare andrà in porto, come sembra ormai scontato, sarà l'ottavo innesto di mercato dopo i difensori Frosali, Giofrè e Zona, i centrocampisti Lazzarini, Marchi e Pizzutelli e l'attaccante Calderini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solido e incisivo, l'Arezzo adesso ha ripreso fiducia. Mercato, in arrivo Persano

ArezzoNotizie è in caricamento