Derby di Coppa a Siena: maxi turn over per l'Arezzo. Il regolamento e il tabellone

In palio il pass per gli ottavi. L'Arezzo cambierà interpreti: la sfida contro l'Olbia è la priorità

Il tour de force è appena iniziato. Dopo il Pontedera ecco il Siena per il derby più sentito della stagione anche se questa volta si giocherà in Coppa. E' il secondo incrocio della stagione con i bianconeri dopo quello dello scorso 13 ottobre. Dopo neanche un mese ecco l'Arezzo di nuovo in casa del Siena dei tanti ex (Dal Canto, Lamma, Tosti, Ferrari, Serrotti, Polidori).
Invece dei tre punti in palio ci sarà il pass per gli ottavi di finale che vedranno la vincente del derby andare ad affrontare la vincente di Viterbese-Teramo il prossimo 27 novembre.

Maxi turn over all'orizzonte

Sia Dal Canto che Di Donato daranno spazio alle seconde linee. L'Arezzo tra l'altro vanta una rosa extralarge che supera le 30 unità e quindi potrà attingerà a piene mani anche tra quei giocatori che il terreno di gioco fin qui non lo hanno mai visto o sono solo entrati da comprimari. Ci sono poi Pissardo e Sereni che sono stati squalificati contro il Pontedera e salteranno quindi la sfida di domenica prossima contro l'Olbia. In difesa Mosti può prendere il posto di Luciani, Sereni quello di Corrado con Ceccarelli, Nolan e Baldan in lizza per due maglie. Ecco poi a centrocampo il possibile ritorno di Piu Rolando mentre al centro la coperta è corta. Foglia non ha mai saltato un incontro (fatta eccezione per il Lecco, era squalificato) e quindi può starsene a riposo. Volpicelli non è al meglio, Tassi è necessario averlo a disposizione domenica. C'è quindi il 2000 Raja impiegato solo in Coppa contro la Turris ma con due campionati da titolare con l'Albissola, insieme a Benucci magari. A destra o agirà Rolando, a meno che non vada al posto di Cutolo, oppure toccherà alla staffetta Belloni-Caso.
In attacco si scaldano Cheddira e Mesina.

Il regolamento: chi vince la Coppa vola ai playoff

La partita con il Siena è in gara unica. In caso di parità al 90' spazio ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Terna tutta toscana per il derby: arbitra Francesco Meraviglia di Pistoia, coadiuvato da Luca Testi di Livorno e Marco Lencioni di Lucca.
Chi passa affronta in casa il 27 novembre la vincente di Viterbese-Teramo per gli ottavi di finale.
La vincente della Coppa accede alla fase finale dei playoff.
Tabellone_CoppaItalia_LegaPro2019_2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale: muore giovane aretina. Grave un 46enne

  • Tragedia di Ristradelle, Helenia e il suo grande amore per gli animali. Lavorava per Enpa: "Lascia un vuoto enorme, la sua dolcezza era unica"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Stelle Michelin Toscana 2020: Arezzo presente con un ristorante storico. E con un giovane chef

  • Allarme bomba: evacuate le Poste centrali. Ma nel pacco c'è del pane

  • Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta sotto terra

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento