rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Riparte l'Aquila Montevarchi. 3-1 al Teramo e di nuovo segnali positivi

I rossoblù tornano al successo dopo tre sconfitte consecutive. Una vittoria cercata e meritata, con la novità del modulo

Torna a sorridere, dopo tre sconfitte consecutive, l'Aquila Montevarchi, che al "Mannucci" di Pontedera centra tre punti di vitale importanza battendo 3-1 il Teramo, sorpassato in classifica dagli stessi rossoblù. Una vittoria maturata in rimonta, ma che avrebbe potuto essere ancor più netta se non fosse per il calcio di rigore fallito del possibile 4-1.

Mister Malotti vuole dare una scossa ai suoi e per la gara odierna passa dall'affezionato 3-4-1-2 al 4-3-3: i padroni di casa sembrano digerire bene il cambio modulo tanto che nella prima mezz'ora, in una partita nel complesso equilibrata, gli unici due sussulti sono dati da Barranca (a tu per tu con Tozzo spara alto) e Carpani (in contropiede, tiro sopra la traversa). Al 36', al primo vero affondo, il Teramo passa in vantaggio: Mungo serve Manuele Malotti (nipote del mister montevarchino Roberto Malotti) che batte Giusti per l'1-0 ospite. La risposta dell'Aquila è immediata, tanto che dopo appena 2' Barranca ristabilisce la parità. Ancora 4' e i padroni di casa la ribaltano: a compimento di un'azione di contropiede, Jallow sigla il 2-1. Il Teramo accusa l'uno-due e per poco non subisce anche la terza rete al 44', quando Barranca, a seguito di un erroraccio di Piacentini, si presenta davanti a Tozzo ma non finalizza a dovere.

Ad inizio ripresa partita subito nel vivo, con Gambale che dopo 1' chiama Tozzo alla grande risposta, mentre dalla parte opposta al 55' Bouah non concretizza da ottima posizione. Il Teramo cresce e sfiora il pareggio con Hadziosmanovic, ma poco più tardi arriva il gol del 3-1 di Gambale, su svarione difensivo degli ospiti, che chiude i conti. La gara è in discesa per l'Aquila, che avrebbe anche l'occasione per arrotondare, ma Barranca al 67' si fa parare il calcio di rigore da Tozzo. Nel finale rossoblù in controllo senza particolari patemi, portando a casa una vittoria dal peso specifico enorme.

Aquila Montevarchi - Teramo, il tabellino della partita

Aquila Montevarchi - Teramo 3-1

AQUILA MONTEVARCHI (4-3-3): 22 Giusti, 2 Achy, 3 Martinelli, 4 Tozzuolo, 5 Mercati, 6 Dutu, 8 Amatucci, 9 Gambale, 13 Barranca, 21 Jallow, 29 Carpani. A disp.: 1 Rinaldi, 16 Lunghi, 27 Poggesi, 28 Boncompagni, 30 Senzamici, 31 Doratiotto, 32 Intinacelli, 88 Mionic. All.: Malotti.

TERAMO (4-3-3): 1 Tozzo, 2 Hadziosmanovic, 19 Bellucci, 26 Piacentini, 23 Rillo; 10 Mungo, 11 Lombardo, 8 Viero; 7 Malotti, 9 Bernardotto, 21 Birligea. A disp.: 22 Agostino, 3 Ndrecka, 5 Soprano, 6 Arrigoni, 13 Bouah, 16 Rossetti, 17 Surricchio, 20 Rosso, 30 Di Dio, 33 Montaperto. All.: Guidi.

Arbitro: D’Eusanio di Faenza

Reti: 36′ Malotti (T), 38′ Barranca (M), 42′ Jallow (M), 62' Gambale (M)

Note: ammoniti Gambale, Carpani (M) Viero, Hadziosmanovic, Rossetti, Piacentini (T)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte l'Aquila Montevarchi. 3-1 al Teramo e di nuovo segnali positivi

ArezzoNotizie è in caricamento