rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

L'Aquila Montevarchi si fa rimontare dalla Carrarese. Un 2-2 che lascia l'amaro in bocca ai rossoblù

La squadra di Malotti torna a brillare, ma in 4' di blackout subisce i due gol che sanciscono il pareggio finale

Termina 2-2 il derby toscano tra Carrarese e Aquila Montevarchi, valevole per la settima giornata del campionato di Serie C, girone B. Un punto importante per la squadra di Malotti, che torna a fare risultato dopo le tre sconfitte consecutive contro Pescara, Pontedera e Siena, ma che lascia allo stesso tempo l'amaro in bocca visto il doppio vantaggio gettato alle ortiche nel corso della ripresa, in 4' di blackout.

Allo "Stadio dei Marmi" di Carrara va in scena una partita combattuta e vivace, con varie palle gol create da una parte e dall'altra. Pronti-via e dopo appena 6' il Montevarchi è costretto ad un cambio forzato: esce per infortunio Lischi, al suo posto entra Casiello. I rossoblù soffrono la pressione dei padroni di casa, che sfiorano il vantaggio con Battistella (servito da Doumbia, calcia fuori da ottima posizione) e Luci (tiro dal limite che sfiora la traversa). Poi, al 23', il signor Di Francesco assegna un calcio di rigore alla Carrarese: dal dischetto va Infantino, ma Rinaldi intuisce l'angolo giusto e respinge alla sua sinistra.

Dopo altre due sostituzioni (Figoli per Battistella nella Carrarese, Bassano per Mercati nel Montevarchi), la formazione aretina sale in cattedra, sbloccando il punteggio a ridosso dell'intervallo: in seguito ad una respinta incerta di Pasciuti, Barranca si avventa sulla palla e conclude alle spalle di Vettorel con un gran destro di prima intenzione. In uno dei 2' di recupero concessi, Jallow ha addirittura l'opportunità di raddoppiare, ma sbaglia malamente a tu per tu col portiere.

Il copione non cambia ad inizio ripresa, con il Montevarchi in avanti alla ricerca della seconda rete, trovandola al quarto d'ora con Gambale, che sovrasta Imperiale e insacca di testa: 0-2. Il doppio svantaggio dà la scossa alla formazione allenata da Di Natale, che, dopo aver impensierito Rinaldi con un tiro dalla distanza di D'Auria sulla traversa, nel giro di 4' ristabilisce la parità. Al 72' Doumbia, su cross di Imperiale, accorcia le distanze con un colpo di testa che termina nel sette; al 76', al termine di un'azione prolungata, ancora Imperiale ispira il neoentrato Energe, che batte Rinaldi di sinistro. 

Il finale di gara non riserva altre emozioni e le due squadre si dividono così la posta in palio. Per l'Aquila Montevarchi resta comunque la soddisfazione sia per aver dato una reazione d'orgoglio in un periodo difficile a livello di risultati, sia per esser tornato a giocare come è nelle sue corde. 

Carrarese-Aquila Montevarchi, il tabellino della gara

Carrarese - Aquila Montevarchi 2-2

CARRARESE: Vettorel, Imperiale, Battistella (28' Figoli), Luci (D'Auria), Infantino (62' Energe), Marino, Pasciuti, Kalaj, Doumbia, Semprini, Mazzarani (46' Bramante). A disp.: Mazzini, Capponi, Girgi, Bertipagani, Rota, Grassini. All.: Antonio Di Natale.

AQUILA MONTEVARCHI: Rinaldi, Achy, Martinelli, Mercati (27' Bassano), Dutu, Amatucci, Gambale, Barranca (78' Intinacelli), Lischi (6' Casiello), Jallow, Carpani (78' Mionic). A disp.: Giusti, Tozzuolo, Lunghi, Doratiotti. All.: Roberto Malotti.

Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido

Reti: 44' Barranca (M), 60' Gambale (M), 72' Doumbia (C), 76' Energe (C).

Note: ammoniti Kalaj, Imperiale (C) Carpani, Bassano (M). Recupero: 1'+5'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aquila Montevarchi si fa rimontare dalla Carrarese. Un 2-2 che lascia l'amaro in bocca ai rossoblù

ArezzoNotizie è in caricamento