rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Sansovino a caccia della finale, Iacomoni: 'Appuntamento importante, pronti a dare tutto'

Gli arancioblù sfidano questo pomeriggio il Barbarino Tavarnelle. In palio la finalissima di Coppa per andare a caccia di uno storico 'double'

'Appuntamento importante sìstorico no anche perchè quando si parla di Coppa a Monte San Savino dobbiamo ricordare quella vinta da Maurizio Sarri'. Le parole sono quelle di Marco Iacomoni, allenatore della Sansovino. Un passato da giocatore, come attaccante, quindi le esperienze nei settori giovanili di Santa Firmina e Arezzo Football Academy prima di tornare a casa.

'Sapevo e so perfettamente che essere profeta in patria non è mai facile - commenta mister Iacomoni - essere savinese e allenare la squadra del tuo paesecon l'ambizione di tornare in alto non è facileInutile nasconderlol'obiettivo è semprestato quello di tornare quanto prima in alto e puntare alla vittoria di un campionato non mai facile soprattutto in Prima categoriaEssere la favorita significa andare su campi dove le avversarie ti aspettanopronte a giocare la partita della vitaI ragazzi però fin dal primo giorno si sono messi a disposizione dando il massimo anche e soprattutto come concentrazione mentalità'.

Sereni, Benucci, Bianchi giusto per citare giocatori con un recente passato in Lega Pro. Nikolla, Vasseur, Giustini, Biascaro Parrini per nominare altri elementi che hanno segnato in categorie ben superiori. Un mix di tecnica ed esperienza che ha prodotto l'imbattilità maturata fino ad oggi, la miglior difesa in campionato e il miglior attacco. Tutto questo senza un vero e proprio bomber visto che nessun savinese è ad oggi in doppia cifra, almeno considerando il solo campionato.

'Significa coralitàil fatto di aver sfruttato le caratteristiche di tutti i componenti della rosaSereni pur essendo un difensore ha ottime qualità balisticheGiustini quando sale riesce ad essere pericoloso poi ci sono Vasseur e Biscaro Parrinima non soloDiciamo è un giusto mixAbbiamo segnato tanto su palla inattiva? È vero ma come ti ho detto prima in queste categorie ti aspettano per fare la partita della vitanon ci sono i guardalinee e ogni punizione diventa fondamentale per sbloccare e vincere un incontro'.

Tra poche ore il fischio di inizio cercando un pass per la finale e inseguendo il sogno di uno storico 'double' campionato-Coppa perchè la voglia di andare a chiudere in crescendo questa stagione, in maniera trionfale, è davvero tanta pensando magari anche ai trofei personali come Scapra d'Oro e Pallone d'Oro dei dilettanti che vedono in corsa diversi savinesi.

'Fa piacere ai ragazzi essere tra i papabili per ricevere certi riconoscimenti ma credo faccia piacere più in generale a tutto il gruppo perchè se un ragazzo arriva a poter competere per il premio del miglior marcatore è perchè tutta la squadra lo ha supportato e aiutato a segnare'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sansovino a caccia della finale, Iacomoni: 'Appuntamento importante, pronti a dare tutto'

ArezzoNotizie è in caricamento