L'errore dell'arbitro annullò la partita: Castiglionese e Pratovecchio di nuovo in campo

Si gioca alle 19 la partita che fu annullata per l'errore del fischietto

In campo, salvo contrordini, alle 19 al 'Faralli' dove Castiglionese e Pratovecchio si affronteranno per la quarta volta in pochi mesi. Tutta colpa dell'errore del direttore di gara che lo scorso gennaio assegnò una punizione in favore dei viola annullando il penalty dei casentinesi che invece doveva essere ribattuto. Il Pratovecchio presentò un reclamo che è stato accolto e accettato grazie anche all'ammissione di colpa del fischietto.

La classifica

Adesso si torna in campo per una nuova sfida. In palio ci sono tre punti importanti a causa di una classifica cortissima. I viola viaggiano a un punto dal quinto posto che però potrebbe non bastare per i playoff perchè è attiva al momento la forbice dal secondo posto. In compenso ci sono solo tre punti dalla quintultima posizione, ma anche qui la forbice potrebbe garantire la salvezza in anticipo per qualche formazione. Il Pratovecchio è attardato di due punti sulla Castiglionese ed ecco spiegato quanto è delicato il match di questo pomeriggio.

Occhiolini sollevato dall'incarico. Il Pratovecchio ha già scelto il successore

Tra l'altro i casentinesi si presenteranno in panchina con Fabrizio Innocenti che ha appena preso il posto di Occhiolini. Per la cronaca nei tre precedenti in stagione tra le due formazioni ecco la vittoria dei rossoneri in coppa (0-3) e quella dei viola a Pratovecchio (0-3). Nel match annullato altro successo per la Castiglionese (2-0), ma oggi si riparte dallo 0-0.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, per adesso nessun rinvio. Lnd: "Le società segnalino gli impianti indisponibili"

Nonostante l'emergenza legata al coronavirus abbia imposto lo stop delle partite di Lega Pro e nuove norme per quelle di serie A e B, i dilettanti in Toscana per adesso non si fermano. La Lnd ha comunque invitato le società a comunicare tempestivamente al comitato regionale o alla delegazione provinciale l'eventuale indisponibilità degli impianti, legata alle decisioni che potrebbero essere prese dalle rispettive amministrazioni comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento