menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Gori

Gabriele Gori

Gori evita la beffa: l'Arezzo pareggia in extremis in casa del Renate (1-1)

Renate in vantaggio ad inizio ripresa, Gori pareggia all'89'. Sesto risultato utile di fila per l'Arezzo

Nessuna sorpresa in casa Arezzo. Di Donato conferma modulo (4-4-2) e uomini visti all'opera dall'inizio contro il Gozzano. Il Renate di Diana fa lo stesso puntando sul 3-5-2 con l'unica novità rappresentata da Militari in mediana al posto di Rada.

Una punizione di Galuppini dal limite, respinta dalla barriera, e un colpo di testa di Plesca su cross di Anghileri, sono i primi due squilli di una partita che le due formazioni approcciano a viso aperto su un terreno di gioco che non favorisce il fraseggio. L'Arezzo fa vedere in attacco con Baldan: lo stacco è imperioso ma il portiere nerazzurro blocca a terra. La partita è piacevole, si gioca su buoni ritmi con botta e risposta da una parte e dell'altra. Come al 23' quando Guglielmotti entra in area e serve al centro evitando l'uscita di Pissardo ma Borghini allontana. Il pallone arriva a Gori che innesca il contropiede. Cutolo da buona posizione impegna Satalino che non trattiene e il Renate si rifugia in angolo. Alla mezz'ora Pissardo effettua il primo vero intervento bloccando il tiro di Galuppini da fuori area. L'Arezzo risponde con Gori, servito da Cutolo, che si coordina e colpisce in pieno il secondo palo. Belloni si trova la sfera tra i piedi ma calcia alle stelle. Si va al riposo sullo 0-0.

Dopo appena trenta secondi dal rientro in campo il Renate la sblocca. Cross di Anghileri nel cuore dell'area dove Plescia arriva in spaccata per siglare il gol del vantaggio. La rete storidisce l'Arezzo che non riesce a reagire mentre il Renate controlla e prova a rallentare il ritmo. Cutolo è tra i più attivi quando il Renate abbassa il baricentro mentre l'Arezzo dal 70' mette in atto il proprio forcing che però procura ordinaria amministrazione per Satalino. Di Donato si gioca le carte Picchi e Mesina per Tassi e Corrado portando l'Arezzo sulla strada di un 3-4-3 con Cutolo pronto a innescare il tandem Gori-Mesina. Quando l'attenzione di tutti è rivolta ormai sull'imminente recupero Caso con una serie di dribbling evita tre avversari e serve Gori nel corridoio giusto. L'attaccante di prima intenzione incrocia il tiro e mette la palla con un rasoterra preciso sul secondo palo. L'Arezzo ci crede e al 94' sfiora il colpaccio con la rovesciata di Mesina che impatta sull'esterno della rete.

Termina in parità. Il Renate conferma l'imbattibilità interna, l'Arezzo passi in avanti oltre al digiuno in trasferta, ma aver riagguantato il pari in casa di una formazione come quella di Diana non è da tutti.

RENATE (3-5-2): 22 Satalino; 13 Baniya, 21 Damonte, 24 Possenti; 27 Guglielmotti (21' st 11 Pizzul), 16 Militari (32' st 19 Marchetti), 4 Ranieri, 8 Kabashi, 7 Anghileri; 9 Plescia (32' st 25 De Sena), 14 Galuppini (40' st 10 Grbac).
A disposizione: 12 Stucchi, 5 Teso, 6 Magli, 17 Pelle, 20 Rada.
Allenatore: Aimo Diana.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan 19 Corrado (32' st 9 Mesina); 7 Belloni (41' st 14 Piu), 8 Foglia, 29 Tassi (26' st 6 Picchi), 20 Caso; 10 Cutolo, 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 13 Ceccarelli, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 23 Rolando, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 31 Volpicelli. Indisponibili: 11 Zini, 24 Burzigotti, 31 Volpicelli, 33 Dell’Agnello.
ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Mattia Bartolomucci di Ciampino - Emanuele De Angelis di Roma 2).
RETI: st 1' Plescia, 44' Gori.
Note - Spettatori: 150 circa. Recupero: 2' + 5'. Angoli: 3-4. Ammoniti: pt 19' Luciani, 20' Guglielmotti; st 15' Tassi, 22' Belloni.

Serie C girone A - 19° giornata
Carrarese - Pianese 1-1
Alessandria - Pro Vercelli 2-1
Giana Erminio - Pro Patria 0-3
Olbia - Juventus U23 1-1
Novara - Siena 4-0
Como - Albinoleffe 0-0
Gozzano - Pergolettese 0-0
Pistoiese - Lecco 0-0
Pontedera - Monza 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento