Arezzo, ecco chi può essere il prossimo avversario. L'andata al Comunale

Alle 12 il sorteggio a Firenze. All'Arezzo toccherà una tra Pisa, Imolese, Catanzaro, Viterbese e Catania: andata domenica al Comunale, ritorno mercoledì 22 in trasferta

La coreografia della Minghelli [foto S.S. Arezzo]

Con il passaggio del turno in archivio, l’Arezzo pensa già alla prossima partita in programma domenica prossima al Comunale. Chi sarà l’avversario degli amaranto lo scopriremo oggi alle 12, quando nella sede della Lega a Firenze verranno sorteggiati gli accoppiamenti. Dal prossimo turno entrano in gioco le teste di serie Catania, Pisa, Imolese, Catanzaro e Viterbese. Sono previste gare con andata e ritorno e le date sono già state fissate: domenica 19 e mercoledì 22. Questa volta, però, l’Arezzo dovrà vincere almeno una delle due gare se vuole qualificarsi. La possibile avversaria può rispondere al nome di Pisa, Imolese, Catanzaro, Viterbese e Catania.

Oltre all’Arezzo, nel girone A si è qualificata la Carrarese, che ha battuto la Pro Vercelli 2-1. Nel girone B, invece, passano il turno Monza e Feralpi Salò. Mentre nel girone C ecco Potenza e Catania, una potenziale avversaria degli amaranto.
Il prossimo turno sarà il primo turno nazionale dei play-off e le cinque teste di serie che entrano in gioco sono: le terze classificate nei rispettivi gironi (Pisa, Imolese e Catanzaro), la vincente della Coppa Italia (Viterbese) e la migliore tra quelle qualificate (Catania). Tutte e cinque giocheranno la prima partita in trasferta (domenica 19) e la seconda in casa (mercoledì 22) con il vantaggio di potersi qualificare anche con due pareggi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coefficiente

A seguito del minor numero di squadre partecipanti alla serie C, i gironi hanno una diversa composizione numerica (Girone “A” a 20 squadre, Girone “B” a 20 squadre, Girone “C” a 19 squadre). Inoltre si è verificata l'esclusione di Pro Piacenza e Matera e quindi, per garantire omogeneità nell’applicazione dei criteri, si utilizzerà:
- per le squadre del Girone A, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,02702702, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “A” (37);
- per le squadre del Girone C, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,05555556, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “C” (36).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Altri nove positivi in provincia di Arezzo: per lo più giovani e giovanissimi rientrati da Grecia, India e Romania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento