L'Arezzo getta al vento due punti: la Pro Vercelli pareggia in dieci (1-1)

Apre Belloni, la Pro Vercelli pareggia con Cecconi nonostante l'uomo in meno. Arezzo senza vittorie esterne da maggio

Belloni, autore del gol dal dischetto

L'Arezzo lascia a Vercelli due punti. Gli amaranto che in trasferta non vincono dal 5 maggio scorso si presentano al Piola tornando al 4-4-2. Una variazione annunciata che vede Borghini a destra in difesa al posto di Luciani (squalificato). In mediana ecco Belloni ma soprattutto Caso, al debutto, sugli esterni, con Rolando che rientra e viene preferito a Cutolo per fare coppia con Gori. Confermato il 4-3-3 in casa Pro Vercelli ma anche Gilardino cambia non solo per via delle tante assenze. In attacco Cecconi è preferito a Comi mentre in mediana c'è Bani con Schiavon e Grossi.

Subito un'occasione nei primi minuti sul sintetico del Piola reso ancor più insidioso dalla pioggia. Cross di Schiavon, Pissardo non trattiene ma Cecconi a botta sicura si vede negare il gol da Pissardo. Il ritmo è alto e l'Arezzo, dopo il pericolo, inizia a spingere prendendo confidenza con il terreno di gioco. Al 23' arriva anche la prima occasione amaranto: Caso parte dalla sinistra e si accentra andando al tiro dal limite, ma Moschin blocca a terra. Ci prova anche Belloni dalla distanza, il pallone rimbalza all'altezza del secondo palo ed esce di pochissimo. Passano pochi secondi e la Pro Vercelli fa harakiri.
Carosso e Moschin non si intendono con il portiere che atterra in area Gori, bravo ad inserirsi tra i due. L'arbitro indica il rigore e sventola il rosso al portiere. Belloni si presenta sul dischetto e segna il gol dell'ex. E' l'episodio che rompe l'inerzia della partita. L'Arezzo alza i giri e attacca sfruttando la verve di Caso, Belloni e Rolando, la Pro deve difendersi. Le squadre vanno così al riposo con gli amaranto in vantaggio.

Gilardino lascia negli spogliatoi Azzi e Rosso inserendo Erradi e Comi per dare man forte alla fase offensiva nonostante l'uomo in meno. Pronti via ed ecco un altro regalo dei padroni di casa che sbagliano un retropassaggio al portiere, Gori si inserisce ma Saro lo mura. La reazione della Pro Vercelli è un colpo di testa di Comi sulla punizione di Grossi, Pissardo fa buona guardia. Gli uomini di Gilardino spingono e al 60' trovano il pari con un colpo di testa di Cecconi che svetta in mezzo a due giganti come Baldan e Ceccarelli sul cross di Franchino. L'Arezzo risponde con Tassi che colpisce la traversa da fuori e con Cutolo, ma Saro manda in angolo.
Entrano anche Cutolo e Zini tra le fila dell'Arezzo ma il risultato non cambia. La Pro Vercelli dopo aver propiziato il gol di Belloni e aver perso un uomo pareggia nella ripresa quando il Cavallino sembrava in grado di poter tornare a casa con l'intera posta in palio.

PRO VERCELLI (4-3-3): 1 Moschin; 30 Franchino, 31 Carosso, 5 Auriletto, 23 Volpe; 18 Schiavon, 16 Grossi, 14 Bani (31' pt 22 Saro); 27 Azzi (1' st 8 Erradi), 10 Cecconi (30' st 25 Russo), 11 Rosso (1' st 9 Comi).
A disposizione: 22 Saro, 3 Quagliata, 7 Foglia, 20 Ciceri, 21 Della Morte, 26 Pisanello, 28 Romairone, 35 Liberali.
Allenatore: Alberto Gilardino.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 5 Borghini, 13 Ceccarelli, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni (34' st 11 Zini), 8 Foglia, 31 Volpicelli (5' st 29 Tassi), 20 Caso (16' st 10 Cutolo); 23 Rolando, 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 7 Zini, 9 Mesina, 14 Piu, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Indisponibili: 6 Picchi, 24 Burzigotti, 33 Dell’Agnello. Squalificati: 16 Luciani (un turno).
ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce (Francesco Perrelli di Isernia - Francesco Valente di Roma 2).
RETI: pt 32' Belloni rig; st 15' Cecconi.
Note - Spettatori: 1.100 circa. Recupero: 2' + 4'. Angoli: 4-8. Ammoniti: pt 35' Azzi, 43' Volpicelli; st 12' Caso, 17' Ceccarelli, 46' Borghini. Espulsi: al 30' pt Moschin per fallo da ultimo uomo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serie C girone A - 11° giornata
Olbia - Albinoleffe 1-1
Carrarese - Como 2-0
Giana Erminio - Pergolettese 1-1
Lecco - Juventus Under 23 1-1
Pontedera - Pro Patria 2-1
Renate - Novara 1-1
Alessandra - Pistoiese 1-1
Monza - Gozzano 1-0
Siena - Pianese 2-0

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento