Pro Patria-Arezzo 1-1. Borghini e Foglia i migliori

Il centrocampista e il difensore chiudono con i voti più alti in pagella.

Borghini in allenamento

Le pagelle degli amaranto dopo Pro Patria-Arezzo.

PELAGOTTI 6 - L’uscita incerta nel primo tempo, che poteva costare molto, è riscattata dalla parata sul tiro di Mora nella ripresa che tiene in partita il Cavallino. Incolpevole sul gol.

LUCIANI 6,5 -  Non è al meglio ma Dal Canto non rinuncia al vicecapitano ed ha ragione. Nel giorno delle 100 presenze in amaranto la pubalgia sembra non frenarlo almeno nel primo tempo. Più guardando nella ripresa però sempre efficace (dal 44’ st ZAPPELLA ng).

BORGHINI 7 - Il migliore insieme a Foglia. Sportellate con Mastroianni e guardingo su Le Noci. Sue le conclusioni più interessanti sulle palle  alte gettate dalla bandiera nell’area bustocca. Quella traversa nel finale poteva regalargli un pomeriggio da eroe. E’ in crescita e potrebbe risultare difficile pensare di toglierlo dall’undici titolare.

PELAGATTI 6,5 - Guida il reparto e cerca di impostare da dietro. Mastroianni va valere i centimetri sul calcio d’angolo, con Pelagatti che fa quanto può per arginarlo. Difficile addossargli tutta la colpa guardando la struttura fisica della punta avversaria.

SALA 6 - Mora è un cliente scomodo e alla fine l’apporto principale da parte sua arriva in fase difensiva.

BUGLIO 5 - Non una grande giornata sul piano del gioco, stretto nella morsa di una mediana che prova a non farlo ragionare. Forse è giunto il momento di rifiatare in vista dei playoff dopo una prima parte di stagione fatta di gol, dinamismo e filtro in mediana.

BASIT 5,5 - Parte bene, come contro il Piacenza, poi si arena e per finire ecco il giallo che sembra condizionarlo.

FOGLIA 7,5 - “E’ un giocatore di qualità, ma gli manca il gol” dicevano fino a poche settimane fa. Adesso due reti consecutive, entrambe su inserimento da dietro. Una partita da applausi fatta di incursioni, recuperi e soprattutto buone trame di gioco. Più guardingo nella ripresa, esce per problemi fisici (dal 38’ st REMEDI ng).

SERROTTI 6,5 - Si muove tra le linee cercando di mandare in porta e al tiro i compagni di squadra. Meno dinamico ma efficace quanto basta.

CUTOLO 6 - Impegna Tornaghi con costanza e meriterebbe anche la rete. Esce con l’Arezzo che ha la necessità di riorganizzarsi e trovare energie fresche (dal 27’ st ROLANDO 6 - Uno spezzone di partita interessante).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BRUNORI 6 - E’ tornato il Brunori battagliero, quello che con una sportellista prende palla e propizia la rete del vantaggio amaranto. Nella ripresa mancano più, che i palloni, le energie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento