Playoff e playout, il regolamento degli spareggi dall'Eccellenza alla Seconda | 2018/2019

Ecco cosa propone il regolamento tra i dilettanti al termine della stagione.

E' iniziato il rush finale nella categorie dilettantistiche. Conviene allora ripassare molto bene il regolamento playoff e playout dove anche un solo punto potrebbe fare la differenza attivando la forbice che eliminarebbe almeno uno spareggio. Ecco i regolamenti completi. In Eccellenza i playoff interessano fino alla settima della classe, salvo la famosa forbice. Dalla Promozione alla Seconda invece ai playoff vanno le prime cinque. Per quanto riguarda i playout ecco cosa cambia in Seconda.

Eccellenza, playoff fino alla settima

Playoff. La prima classificata sale in serie D, la seconda viene definita tramite playoff che interesseranno le squadre fino alla settima classificata a meno che non sia presente una forbice di 10 punti tra seconda e terza. Le società tra la quarta e la settima posizione partecipano solo se tra loro ci sono meno di 10 punti di distacco.
I casi particolari. Se sesta e settima sono distanti 10 o più punti dalla terza niente turno preliminare. Se è esclusa solo la settima, la quarta va in semifinale. Se quarta e quinta sono distanti 10 o più punti dalla terza niente semiifnali. Se è esclusa la quinta la seconda va direttamente in finale.
Viene disputato un turno preliminare in gara unica in casa della meglio classificata che vede la quarta contro la settima, la quinta contro la sesta. Non si disputano i calci di rigore, passa il turno in caso di parità dopo i supplementari la formazione meglio classificata.
Le semifinali vedranno la seconda e la terza affrontare le vincenti del turno preliminare (4°-7°, 5°-6°). Anche qui non sono previsti i rigori. La finale verrà giocata in campo neutro con il pari che potrebbe bastare alla meglio classificata dopo gli eventuali supplementari.

Promozione, Prima e Seconda categoria. Così i playoff

Partecipano le squadre dal secondo al quinto posto. Se una di queste ha già ottenuto il pass per la categoria superiore entra in gioco la sesta. In caso di arrivo a pari merito verrano presi in considerazione scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti nel torneo, gol fatti e infine il sorteggio.
La forbice di 10 punti. Se il distacco tra seconda e quinta fosse di 10 o più punti la seconda va in finale e si disputa un solo playoff. Se la forbice fosse attiva tra terza e quarta verrà disputata solo la finale. Se invece il distacco fosse tra seconda e terza, la seconda classificata passa al turno successivo.
Le partite vengono disputate in casa della meglio classificata a cui può bastare il pareggio in caso di parità al 120'. Idem per la finale che però verrà giocata in campo neutro.

I playout per Eccellenza, Promozione e Prima [tre retrocessioni]

L'ultima retrocede direttamente nella categoria inferiore. Dalla penultima alla quintultima vanno agli spareggi. In caso di arrivo a pri merito per stilare la classifica verrano presi in considerazione punti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, diffferenza reti in campionato, numero di gol fatti e infine il sorteggio.
La quintultima affronta la penultima, la quartultima va contro la terzultima. 
Le partite verranno disputate in gara unica in casa della meglio classificata. In caso di parità al 90' spazio ai supplementari. Se dovesse persistere la parità si salverà la formazione meglio classificata.
La forbice di 10 punti. Se il distacco tra penultima e quintultima fosse pari o superiore a 10 punti la penultima retrocede direttamente e si disputa un solo playout. Se il distacco tra quartultima e terzultima fosse pari o superiore a 10 punti la terzultima retrocede insieme a penultima e ultima, e non viene disputato alcun playout.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I playout in Seconda [due retrocessioni]

La 16esima classificata torna in Terza. La quintultima affronta la penultima, la quartultima la terzultima. Le formazioni sconfitte si affronteranno in una finale dove la formazione sconfitta retrocederà. Le partite verranno disputate sempre in casa della meglio classificata che in caso di parità al 120', dopo i supplementari, si salverà.
La forbice di 10 punti. Se sono presenti 10 o più punti tra terzultima e penultima non verrà disputato alcun playout. Se il distacco fosse presente tra quintultima e penultima non verrà disputata questa gara playout con la penultima che attenderà in finale la perdente dell'altro incontro.
Se la forbice fosse attiva tra quintultima e penultima, e tra quartultima e terzultima, non verrà disputato alcun playout.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento