Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Pistoiese e Livorno su Polvani e Risaliti. L'Arezzo punta Gigli del Rimini

Due big di serie D hanno nel mirino i centrali amaranto. Il ds Cutolo segue il difensore romagnolo e il bomber Spagnoli, ex Ancona. L'agente di Pattarello: "Ha voglia di B, ne parleremo con il club"

Due big di serie D sui difensori dell’Arezzo. A Livorno, dove si è insediato Paolo Indiani con il suo staff di ex amaranto (Nannizzi, Sinatti, Di Pisello), il ds Egidio Bicchierai vuole costruire una rosa attrezzata per il salto di categoria. Nel girone ci sarà pure il Siena, mentre il Grosseto sembra destinato a scalare più a sud. In ogni caso, l’obiettivo del club labronico è riconquistare il professionismo dopo stagioni travagliate tra i dilettanti.

Il primo colpo dovrebbe essere Federico Russo, trequartista 26enne della Lucchese che in passato era stato accostato anche all’Arezzo e che con Indiani a San Donato segnò 20 gol, vincendo il campionato. Già noto l’interesse per Alessandro Zhupa, classe 2005, esterno offensivo di proprietà amaranto che quest’anno ha fatto molto bene a Figline, in serie D, dove era in prestito.

Nelle ultime ore a Livorno sono rimbalzati anche i nomi di Lorenzo Polvani, classe ’94, e Giacomo Risaliti, classe ’95, entrambi sotto contratto fino al 2025. Da due stagioni al Comunale, sono stati tra i protagonisti della promozione in C e dell’ottimo campionato di quest’anno, nonostante Polvani abbia saltato tre mesi a causa dell’intervento chirurgico all’inguine.

Adesso bisognerà capire quale tipo di offerta farà il Livorno ai due calciatori (tre se consideriamo anche Zhupa), se loro la prenderanno in considerazione e se l’Arezzo, cui spetta l’ultima parola, li considera ancora al centro del progetto. In caso contrario gli scenari potrebbero essere i più vari. Da sottolineare che su Polvani c’è pure il forte interesse della Pistoiese: dopo la fusione con l’Aglianese, il club arancione ha recuperato solidità finanziaria e ambizioni.

Con Masetti fuori fino all’inverno dopo l’intervento chirurgico al ginocchio, l’Arezzo dovrà rinforzare la batteria dei centrali, a maggior ragione se Polvani e/o Risaliti dovessero salutare. Da Rimini arrivano notizie di un interessamento per Nicolò Gigli, classe ’96, allenato da Troise nell’ultima stagione. Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, ha giocato in C con Matera, Rieti, Sud Tirol e Potenza. Quest’anno per lui 30 presenze e 4 gol. E’ in scadenza di contratto.

In attacco per adesso si è mosso poco sul mercato. L’Arezzo ha fatto un sondaggio per Alberto Spagnoli, 30 anni, prima punta a segno 15 volte in stagione con la maglia dell’Ancona, club destinato a ripartire dai dilettanti dopo la mancata iscrizione in Lega Pro. Il giocatore è svincolato e su di lui ci sono molte società, con l’ingaggio che sta lievitando verso l’alto. E’ una situazione non semplice ma che verrà monitorata anche nelle prossime settimane. Per quanto riguarda Emiliano Pattarello, classe ’99, che l’Arezzo ha blindato con il rinnovo fino al 2027, ha parlato Beppe Accardi, uno dei suoi agenti: “L’Arezzo vorrebbe puntare su di lui – ha detto a TuttoMercatoWeb – e il calciatore ha voglia di mettersi in discussione in categorie superiori. Però dovremo valutare insieme al club, anche in virtù del rinnovo di qualche mese fa”.

Intanto Federico Vettori, vice allenatore dell’Arezzo negli ultimi due campionati, ha trovato squadra: guiderà il Ponte Buggianese, società di Eccellenza in provincia di Pistoia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistoiese e Livorno su Polvani e Risaliti. L'Arezzo punta Gigli del Rimini
ArezzoNotizie è in caricamento