Lunedì, 14 Giugno 2021
Calcio

21 anni fa il gol dell'aretino Calori: Juve affondata e scudetto alla Lazio VIDEO

La fatal Perugia della Juventus di Ancelotti, sconfitta nella partita rese celebre dal nubifragio, dalla sospensione e dal gol di Calori che portò in dote lo scudetto alla Lazio

14 maggio 2000. Sono passati 21 anni da una partita che è rimasta nella storia non solo perchè assegnò lo scudetto, ma per il particolare contesto in cui si svolse, con una provinciale che andò a vincere contro una big, permettendo alla Lazio di festeggiare il secondo scudetto della sua storia.

Al Curi il Perugia padrone di casa di Carletto Mazzone riceve la Juventus per quella che è l'ultima partita del campionato. I bianconeri sono primi in classifica a 90' dal termine con 71 punti. Seconda è la Lazio che insegue a quota 69. I biancocelesti dpassano in scioltezza contro una Reggina ormai salva e sazia. Il sorpasso è compiuto, ma c'è da aspettare per fare festa, tenendo le orecchie ben incollate alle radioline. La Lazio sale a quota 72, a pari merito con la Juventus che sta pareggiando a Perugia - cosa che avrebbe richiesto un eventuale spareggio - quando sul Curi si scatena un nubifragio. Un acquazzone che allaga il terreno di gioco inserendo tra le foto immortali di quella sfida lo scatto dell'arbitro Pierluigi Collina che dotato di ombrello prova a far rimbalzare il pallone sul terreno di gioco.

Per più di un'ora i giocatori restano tra gli spogliatoi e il tunnel che conduce al campo. Alla fine Collina - e non solo per l'esigenza di assegnare uno scudetto ma anche per motivi di ordine pubblico - decide che si può giocare. Il campo è allentato, in alcune zone ci sono ancora delle pozze, ma la partita può riprendere.

E qui entra in scena lui, l'aretino (uno dei tanti guardando poi la storia) con addosso la maglia del Perugia. Alessandro Calori, classe 1966 prodotto del vivaio del Santa Firmina, un passato tra Arezzo, Montevarchi, Pisa e Udinese, che al 49' di destro batte dal limite Van der Sar. Incredibile al Curi, quel difensore al quinto gol stagionale mette in ginocchio la Vecchia Signora della quale era anche tifoso. Ci sarà sa soffrire fino dopo le 18 per vedere il Perugia, con l'aiuto di un aretino, battere la Juve per una vittoria storica, quella che assegnò lo scudetto alla Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

21 anni fa il gol dell'aretino Calori: Juve affondata e scudetto alla Lazio VIDEO

ArezzoNotizie è in caricamento