OA sulla nuova proprietà: "Valutati i documenti abbiamo espresso il nostro gradimento"

Orgoglio Amaranto saluta così l’arrivo del nuovo socio di maggioranza dell'Arezzo

A poche ore di distanza dalla firma davanti al notaio che ha consegnato il 94 per cento dell'Arezzo nella mani della Mag Servizi Energia, Orgoglio Amaranto interviene così sulla cessione del club.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Senso di responsabilità, esercizio dei propri diritti e rispetto nei confronti dei tifosi amaranto. Sono questi i presupposti che hanno contraddistinto l’operato, delicato e allo stesso tempo silenzioso, di Orgoglio Amaranto in questi ultimi giorni. Nonostante i tempi strettissimi della giornata di ieri, grazie ai rapporti diretti tenuti con i professionisti dello staff di La Cava, in poche ore Orgoglio Amaranto si è trovato nella condizione di poter rinunciare al diritto di prelazione sulla cessione di quote messa in atto da Giorgio La Cava e di firmare allo stesso tempo il gradimento per il socio in entrata. Dal tesseramento, alle assemblee, dalla campagna di pre abbonamento fino a quanto compiuto ieri, l’obiettivo è sempre stato quello di agire con la riservatezza richiesta in questi casi, con senso di responsabilità e la volontà di non danneggiare una trattativa che avrebbe potuto compromettere il futuro sportivo dell’Arezzo. Dopo aver valutato i documenti forniti, il comitato si è potuto liberamente esprimere in maniera asettica e obiettiva, in base a dati reali. Nei minuti successivi all’atto notarile c’è stato un primo contatto telefonico tra il presidente di Orgoglio Amaranto e colui che diventerà a tutti gli effetti il nuovo presidente dell’Arezzo. I soci della Società Sportiva Arezzo si sono dati appuntamento alla prossima assemblea che sarà convocata entro pochi giorni. Nell’attesa di conoscere di persona il nuovo socio di maggioranza e il resto dell’organigramma auguriamo a tutti una nuova stagione amaranto, quella che la piazza di Arezzo merita!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento