rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio Giotto / Via Sala Vecchia

L'Olmoponte: "Apriamo la nostra scuola calcio ai bambini scappati dall'Ucraina"

La decisione del gruppo sportivo: "Non è molto quello che possiamo fare, ma facciamo appello a tutti, perché queste poche parole arrivino a chi si occupa di dare accoglienza ai rifugiati: contattateci, noi siamo qui pronti a far passare un po' di tempo a questi bambini"

La società calcistica dilettantistica aretina Olmoponte apre le porte dei suoi campi ai bambini e ragazzi scappati dall'Ucraina. "Non è molto quello che possiamo fare - si legge nella nota del gruppo sportivo - si tratta di poca cosa di fronte agli orrori che tutti i giorni viviamo osservando ciò che succede nella nostra vecchia Europa.Abbiamo deciso di aprire i nostri campi e i nostri corsi della scuola calcio e del settore giovanile ai bambini e bambine e ai ragazzi che hanno trovato o troveranno rifugio nella nostra zona. Le nostre strutture, ma soprattutto i nostri piccoli atleti, i nostri istruttori e i nostri allenatori sono pronti ad accogliere, nei limiti delle nostre possibilità quanti più bambini possibile. Noi non conosciamo nessuno che si occupi di questo, facciamo appello a tutti, perché queste poche parole arrivino a chi si occupa di dare accoglienza ai rifugiati dalla guerra, contattateci, noi siamo qui pronti a far passare un po' di tempo a questi bambini, per fare in modo che almeno in queste poche ore di sport che possono passare da noi, possano dimenticare gli orrori della guerra, sperando che altre associazioni sportive si associno alla nostra iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Olmoponte: "Apriamo la nostra scuola calcio ai bambini scappati dall'Ucraina"

ArezzoNotizie è in caricamento