Martedì, 22 Giugno 2021
Calcio

Primi verdetti in vista: Olmoponte e Castelfranco verso la gloria. Ultimi punti per la salvezza

Una domenica da vivere con il fiato sospeso. Due formazioni a un passo dal salto in Prima categoria.

Caneschi, milita nell'Olmoponte

Tre partite al termine della regular season in Eccellenza, quattro dalla Promozione alla Seconda. E' tempo di verdetti tra i dilettanti sia in chiave salvezza che in quella per il salto di categoria.

Castiglionese e Bucinese appese a un filo

Domenica ci sarà lo scontro diretto tra Foiano (25 punti) e Pratovecchio (24). Chi vince può puntare ancora alla salvezza diretta anche se molto dipenderà anche dal Signa (28) che ospiterà un Valdarno ormai certo della permanenza in categoria e  del fatto che i playoff sono irraggiungibili. Una vittoria dei fiorentini complicherebbe il cammino di amaranto e rossoneri se dovessero pareggiare. Per la Castiglionese (18) e la Bucinese (15) rischiano di scorrere i titoli di coda. I gialloviola affrontano una Lastrigiana ormai salva e dovranno solo vincere per ridurre una forbice di 10 punti che costerebbe ad oggi il ritorno in Promozione. La Bucinese dovrà fare lo stesso e anche più: vincere con la Colligiana che cerca il miglior piazzamento playoff e continuare a mietere successi fino alla fine della regular season. Tutto questo potrebbe anche non bastare perchè molto dipenderà dai risultati degli altri campi.

Bibbiena e Arno Castiglioni Laterina a rischio 

In testa il Terranuova Traiana cerca l'allungo sulle inseguitrici perchè a quattro turni dalla fine del torneo la classifica è cortissima. Dietro ecco il fanalino di coda Arno Castiglioni Laterina con soli 12 punti affronta un Mazzola Valdarbia in lotta nei piani alti. Il Bibbiena (14) attende il Subbiano (24). Gli uomini di Laurenzi sono l'unica squadra certa al momento di dover diputare i playout. Se il Chiusi dovesse vincere andando a 35 punti o pareggiare andando a 33 punti e per Bibbiena e Arno arrivasse una sconfitta retrocederebbero entrambe.

Viciomaggio a caccia della fuga, Sulpizia in bilico

Il Viciomaggio (57 punti) confida sullo scontro diretto tra le due seconde, Lucignano e Rassina (53 punti). Un pareggio nel big match con eventuale vittoria della capolista contro la Sansovino, che potrebbe non rientrare nei playoff, darebbe il via alla fuga dei biancoverdi verso il salto di categoria a tre giornate dal termine. In coda al gruppo la Sulpizia con i suoi 13 punti deve cercare il successo contro il Capolona per ridurre i 13 punti di distacco dal quintultimo posto.

Olmoponte e Fulgor Castelfranco: basta poco

62 i punti della Fulgor Castelfranco con 10 lunghezze sulla seconda. 65 punti per l'Olmoponte con 12 punti sul Pergine. La Fulgor è promossa se mantiene inalterato il distacco sul Club Sportivo Firenze che affronterà il Florence, a caccia dei punti salvezza. All'Olmoponte basta ancora meno: un punto contro una Tuscar a un passo dalla retrocessione garantirebbe il ritorno in Prima categoria. Nel girone N invece tutto da decidere almeno nei piani bassi visto che il Pienza ha preso il largo sulla seconda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primi verdetti in vista: Olmoponte e Castelfranco verso la gloria. Ultimi punti per la salvezza

ArezzoNotizie è in caricamento