Nando Orsi e altri ex numeri 1 al Museo Amaranto

La serata si è chiusa con un brindisi e un grosso in bocca al lupo a Pelagotti e compagni per la gara di domani contro la Pro Patria.

Fernando Orsi è stato protagonista della serata che si è svolta ieri sera all’interno dei locali del Museo Amaranto. Molti appassionati e tifosi del Cavallino sono intervenuti alla presentazione del libro “A mani nude” che l’ex portiere amaranto ha scritto insieme al figlio Gabriele e alla giornalista Susanna Marcellini. Orsi ha ripercorso con alcuni aneddoti gli anni passati ad Arezzo e non ha nascosto il desiderio in futuro di venire a vivere nella nostra città con la moglie. Tra i presenti molti portieri che negli anni hanno difeso la porta amaranto in prima squadra o nelle squadre del settore giovanile: Arrigucci, Fabbri, Mariutti, Tardioli, Garbinesi, Roberto Rossi, Braconi, Martinelli, Squarcialupi, Barberini, Mauro Rossi e l’attuale estremo difensore della S.S. Arezzo, Alberto Pelagotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sala della presentazione era allestita ad hoc con oltre 70 foto da “Pinella Rossi a Pelagotti” e più di venti maglie storiche dell’Arezzo Calcio indossate dai portieri.Non solo numeri 1, hanno partecipato alla serata anche Piefrancesco Battistini e Franco Galantini dell’AIAC di Arezzo e Giorgio Peruggia con Menchino Neri, rispettivamente Presidente Onorario e Vice Presidente del Museo. La serata si è chiusa con un brindisi e un grosso in bocca al lupo a Pelagotti e compagni per la gara di domani contro la Pro Patria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento