rotate-mobile
Calcio

Monza-Arezzo 1-1, le pagelle. Pissardo monumentale, Tassi per il gol e non solo

Nessun giocatore rimandato in casa Arezzo dopo il pari di Monza. Le pagelle degli amaranto

Le pagelle degli amaranto dopo il pari con il Monza.

PISSARDO 7,5 - Solo una incertezza nei minuti finali quando non si intende con Ceccarelli e per poco Mota Carvalho non ne approfitta. Il Monza lo trafigge solo su rigore perchè dal limite (Armellino, Lepore, Morosini, Chiricò) non trova la porta e dentro l’area compie tre interventi a dir poco decisivi. Una bella crescita.

BORGHINI 6,5 - Lotta a suon di sportellato con Brighenti ma non disdegna di giocare il pallone quando può. Una partita che convince su più fronti.

CECCARELLI 7 - La miglior partita da quando è in amaranto. Da applausi alcune chiusure in tackle che sbarrano la via ai brianzoli. Unica mezza incertezza quella nei minuti finale che poteva costare cara.

BALDAN 6,5 - Paga quel rigore da rivedere e rivedere. La trattenuta al momento della partenza di Finotto c’è, ma è reciproca. Peccato perchè al rientro dalla squalifica non balla e anche lui beneficia della difesa a tre.

PIU 6 - Bene in avvio di partita, poi si nota soprattutto in fase difensiva quando deve chiudere e provare ad arginare anche con le diagonali l’azione offensiva dei padroni di casa (da

FOGLIA 6 - Un motorino. Corre ovunque nel tamponare e arginare i brianzoli, meno appariscente in fase di costruzione, ma quanto mai utile alla causa. 

TASSI 7 - Il migliore in mediana per il gol e la mole di lavoro. Tocca numerosi palloni e la rete oltre ad essere pesante è anche bella. Secondo gol stagionale e un’altra prova convincete.

CORRADO 6 - Una partita all’insegna dell’applicazione giocata senza paura. Suo l’incursione da cui nasce la rete del vantaggio amaranto (dal 20' st LUCIANI 6 - Entra nel momento più difficile e argina da quella parte).

BELLONI 6 - Tre lampi in una giornata che vede passare dai suoi piedi il colpo del possibile ko. Ma come il compagno Caso è quanto mai utile nel raddoppiare su Fossati per limitarne l’azione.

CASO 6,5 - Sguscia via o almeno ci prova ogni volta che riceve palla. Manda in confusione la difesa brianzola che lo raddoppia ogni volta (dal 34’ PANDOLFI ng).

GIOE’ 6 - Sportellate a destra e sinistra. Qualche torre, ma questa volta il Monza concede molto meno della Pro Patria. Un’altra prova generosa (dal 20’ st GORI 6 - Un rientro incoraggiante in vista del derby).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza-Arezzo 1-1, le pagelle. Pissardo monumentale, Tassi per il gol e non solo

ArezzoNotizie è in caricamento