menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato dilettanti | Frijo torna a Bibbiena, c’è Bianchi per la Sansovino. Bardelli va allo Spoiano

Rivoluzione Tuscar, Pelucchini va a Pieve al Toppo. Nuovo tecnico a Spoiano: arriva Bardelli

La Sansovino blinda la mediana. Arriva in Valdichiana il classe 1992 Leonardo Bianchi, originario di Sinalunga, cresciuto tra le fila dell'Empoli e che nell'ultima stagione si è diviso tra Pianese (serie C) e Scandicci (serie D). C'è sempre l'attesa per capire come si evolverà la trattativa con Alessandro Monaci che è il pezzo pregiato, come sempre, del mercato dei dilettanti. Il difensore Frijo dopo aver lasciato la Castiglionese, ed essere finito nel mirino di Subbiano e Cortona Camucia, torna al Bibbiena.

Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

Il Pieve al Toppo ha salutato i difensori Tiezzi e Gentile, i centrocampisti Sandrelli, Micheli e Martinelli, oltr a Nucci. Resta Bernacchia che sarà affiancato da Pelucchini, prelevato dal Cortona Camucia. Un giocatore che i giallorossi avevano già inseguito a dicembre. Arriva da Tegoleto il centrocampista Gueye, dal Bettolle il centrocampista Pandolfi e dalla Tuscar il difensore Malentacca. Nella vicina Spoiano, dopo il ritorno di Arapi, ecco il nuovo allenatore. Renzoni ha salutato per motivi personali, al suo posto c'è David Bardelli.

Il Subbiano sistema la difesa prelevando Bruni dal Capolona, mentre il Cortona Camucia per adesso si è concentrato sugli under prendendo Sacrestano dal Bibbiena e Sensitivi dal Foiano. Il Rassina trova l'intesa con Ezechielli, difensore ex Bucinese, che rinnoverà un reparto dove figura anche l'ex Soci Poponcini.

A Palazzo del Pero arriva l'attaccante Amato del Capolona Quarata e può seguirlo La Ferla della Fratticciola. Rivoluzione in casa Tuscar alla luce delle numerose partenze in direzione Fortis Arezzo. Salutano il club gialloverde Cerofolini, Begaj, Brunacci, Caneschi, Frescucci, Gelli, Claudi, Trotta e Vestri. Arriva alla Fortis Arezzo anche Rossi dall’Orange Don Bosco mentre dal Capolona Quarata c’è Torrisi insieme a Mugnai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento