menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato dilettanti | Ultimi movimenti: Zobir al Foiano, Zuppardo per il Sansepolcro

Il conto alla rovescia è iniziato: lunedì chiuderà i battenti il mercato dei dilettanti. Gli ultimi movimenti

Ancora poche ore e poi anche il mercato invernale andrà in archivio lasciando spazio alle vacanze di Natale. In mezzo però ci sono ancora trattative da chiudere e una giornata di campionato che assegnerà il titolo di campione di inverno. In palio ci sono anche punti che possono far trascorrere un Natale e un capodanno più lieto a quelle formazioni in lotta per la salvezza.

In questi termini si inseriscono i movimenti di mercato del Foiano. Blindato Alessandro Monaci, rischiestissimo da Badesse e non solo, e salutato Capacci (al Bibbiena) ecco gli innesti di Alex Mouaha, del mediano Kameni e del classe 2001 Ali Zober, in possesso anche del passaporto pakistano, che arriva dal Sansepolcro dopo le giovanili con Quarata e Union Team Chimera.

I bianconeri, che hanno ceduto Mugelli al Terranuova Traiana, hanno riabbracciato Liborio Zuppardo. Un ex del borgo ma anche dell’Arezzo che torna in bianconero. Tutti saranno a disposizione domenica quando i nuovi acquisti potranno debuttare con le nuove divise. Un turno di campionato speciale non solo per i calciatori ma anche per gli allenatori. Vedi ad esempio Carlo Squillantini che affronterà il Pestello con il suo Santa Firmina raggiungendo quota 300 panchine tra i dilettanti. Debutto invece per Vittorio Brilli alla guida del Tegoleto. I biancorossi andranno a Montagnano, lì dove risiede da una vita il nuovo allenatore contro la squadra che Brilli ha riportato in Prima categoria. Tornando al mercato il Cavriglia dopo aver acquistato Filvi dall’Atletico Valdambra per il proprio reparto offensivo, ha ufficializzato anche il difensore Andrea Lotti. Domenica contro la Tuscar, nella semifinale di andata della Coppa Provinciale, potrà scendere in campo. L’altra semifinale è quella tra Poppi e Sangiustinese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dopo 25 anni torna la Carta dei Sentieri del Pratomagno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento