Ultime ore di mercato: l'Arezzo prende Merola. Torna Di Nardo

Domani alle 20 chiudono le trattative. Il Cavallino segue ancora Brancolini e prende l'attaccante dell'Empoli

Davide Merola con il ds Di Bari e il dg Fabbro

Lunedì 5 ottobre ore 20. Ecco quando chiuderà il mercato, esattamente un'ora prima del calcio di inizio di Arezzo-Perugia. L'Arezzo fin qui ha registrato gli arrivi dei portieri Loliva e Tarolli, dei difensori Bonaccorsi, Cipolletta, Gilli, Nader e Sportelli. In mediana sono arrivati Bortoletti e Maleš mentre in attacco Pesenti e Sane. Ma le operazioni potrebbe non limitarsi solo a questi elementi visto che Di Bari è al lavoro per portare ulteriori rinforzi. Che l'Arezzo sia sulle tracce di Brancolini, portiere classe 2001 della Fiorentina, è cosa nota, così come lo è che senza rinnovo di contratto il portiere non si muoverà dall'Artemio Franchi. Le prossime ore saranno quelle decisive.

Ma a proposito di arrivi ecco che la vigilia del derby può regalare un altro innesto per l'attacco. Il Cavallino è pronto a definire una vecchia conoscenza come Antonio Di Nardo e nel frattempo ha chiuso con l'Empoli per Davide Merola. Il primo ha giocato in viale Gramsci nella stagione della 'battaglia totale' trovando 32 presenze e due gol. Poi i prestiti a Vis Pesaro e Lucca prima di tornare alla base, ovvero la Sampdoria ha cui è legato fino al 2022. Di Nardo tonerà in prestito: l'annuncio è previsto per domattina andando a ricoprire il ruolo di vice Pesenti.

Davide Merola, classe 2000 originario di Santa Maria Capua Vetere, da questa sera è un nuovo giocatore del Cavallino. Un attaccante veloce, solitamente impiegato come seconda punta ma in grado anche di essere un riferimento al centro del reparto. Il 20enne è cresciuto nel vivaio dell'Inter con cui ha vinto praticamente tutto. Supercoppa Under 17, scudetto e Supercoppa Primavera, Torneo di Viareggio, due titoli di capocannoniere prima di approdare all'Empoli. Merola, tra i giocatori seguiti da Mino Raiola e con un contratto fino al 2023, ha già fatto registrare una presenza e due gol con l'Empoli in questa stagione nel match di Coppa contro il Renate. Per lui si parla di un trasferimento in prestito secco.

Poi ovviamente il Cavallino proverà a sfoltire. Ormai è appurato il fatto che Mesina, Masetti e Michele Foglia sono fuori dal progetto tecnico. Difficiale piazzarli, alcuni anche per via di contratti pluriennali che vanno oltre il 30 giugno 2021. Un tentativo verrà fatto anche perchè restare fino a giugno senza giocare non conviene a né ai giocatori né all'Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento