menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mirko Bortoletti

Mirko Bortoletti

Ventola e Di Grazia ad un passo, la Viterbese su Bortoletti. L'Arezzo prepara l'annuncio del ds

Si complica la strada che porta ad Ardemagni, alla ripresa l'annuncio del direttore sportivo

L'annuncio del direttore sportivo è il contenuto di uno dei primi comunicati che saranno diramati alla ripresa. Entro lunedì l'uomo mercato dell'Arezzo sarà ufficializzato visto che proprio dal 4 gennaio partirà la finestra di riparazione. Il nome in pole position è quello di Enzo De Vito, classe 1974, ex direttore sportivo dell'Avellino dal 2011 al 2018, quindi responsabile scouting del Parma dal 2018 fino alla scorsa estate quando è passato al Genoa seguendo Faggiano. Dalla serie A alla Lega Pro per curare il mercato (e non solo) del Cavallino. Sarà lui a tirare le fila delle trattative trovando poi in Roberto Muzzi l'uomo della società, il direttore tecnico con cui condividere il progetto.

Tra l'altro proprio Muzzi ha spiegato di essere già al lavoro con il nuovo direttore sportivo tracciando anche la rotta del mercato invernale. "Proveremo a rinforzare la squadra in ogni reparto e poi dovremo cedere almeno dieci se non undici giocatori" ha detto Muzzi.

Il 2020 dell’Arezzo, un annus horribilis in cerca della svolta anche sul campo

Ventola e Di Grazia i primi innesti

I primi due innesti arriveranno dal Pescara visto che nelle ultime ore i loro nomi sono stati accostati sempre più all'Arezzo. Dall'Adriatico arriveranno Christian Ventola e Andrea Di Grazia. Il primo è un terzino destro, classe 1997, con già 95 presenze in serie C, tra Maceratese e Teramo prima di passare al Cittadella in B. Rimasto a Pescara fin qui ha messo insieme cinque presenze tra i cadetti, risultando sempre tra i convocati. Per la corsia mancina invece il nome giusto è quello di Francesco Andrea Di Grazia. Classe 1996, originario di Catania, è arrivato in prima squadra dopo aver fatto tutta la trifila nel vivaio degli etnei. Una stagione in prestito all'Akragas quindi il rientro a Catania da cui, a seguito anche di contrasti con l'allora proprietà, passa al Pescara. Un esterno con spiccate doti offensive, ideale per un 4-3-3 o 4-2-3-1, in grado di giocare sia a sinistra che a destra. Si complica l'affare Matteo Ardemagni. Oltre all'ingaggio, decisamente importante, c'è la concorrenza del Perugia e della Virtus Entella da tenere in considerazione visto che in Liguria l'attaccante ritroverebbe Vivarini con cui ha giocato ad Ascoli e in più resterebbe in B. Per Brunori si parla di una pista difficile da percorrere, per Serrotti le prossime ore saranno decisive. Certo è che per il bomber potrebbe essere necessario attendere qualche giorno se non arrivare oltre metà gennaio prima di vedere la fumata bianca dato che gli attaccanti (in forma e che segnango) sono i più corteggiati.

Pressing Viterbese su Bortoletti. Il 'piano' delle cessioni

La notizia ha trovato conferma anche nel Lazio. Mirko Bortoletti piace alla Viterbese, come sottolinea anche Tuscia Web. Il classe 1998, tra i primi acquisti della nuova gestione, ha messo insieme dodici presenze e soprattutto tre gol. All'inizio della prossima settimana la Viterbese potrebbe compiere l'affondo decisivo, confermando indirettamente le trattative dell'Arezzo per almeno un altro centrocampista. In uscita non figurano solo i calciatori fuori dalla lista dei 24. Certo, i vari Tamma e Tarolli insieme a Raja sono candidati a partire. I prestiti rientreranno alla base, quindi via Merola, Sane, Sakho, Sportelli così come possono salutare Gilli e Nader, a maggior ragione dopo l'annuncio di Karkalis. Ai saluti anche Bonaccorsi e Maleš. L'intenzione sarebbe anche quella di cedere Piu ma l'ingaggio fino al 2022 e a determinate cifre potrebbero essere un freno non di poco conto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento