Dal minutaggio altri 62mila euro. Mercato, anche l'Arezzo a Milano per il rush finale

Pieroni verso Milano per le ultime battute del mercato con l'obiettivo di effettuare dei 'tagli'. Minutaggio: ecco la cifra che spetta all'Arezzo

Giuseppe Caso, uno degli under dell'Arezzo

Un impiego maggiore dei giovani e quindi un introito maggiore dal minutaggio. E' il dato che emerge guardando i numeri dalla 14° alla 21° giornata di campionato, l'intervallo compreso da Carrarese-Arezzo a Lecco-Arezzo escludendo la partita con la Juventus. Da questa stagione infatti i contributi vengono elargiti alle formazioni che impiegano giocatori nati dopo il 1° gennaio 1998, ma solo nel caso in cui questi raggiungano in ogni partita la soglia di 270 minuti e fino alla soglia massima di 450 minuti a partita. Ciò significa che per ottenere i benefit devono essere sempre presenti, contemporaneamente nell'arco dei 90' di gioco, almeno tre under in campo. La ripartizione del contributo, che può portare fino a 500mila euro a stagione nelle classe dei club, tiene in considerazione però alcune variabili.

Oltre 62mila euro nelle casse del Cavallino

Ogni minuto giocato da un under viene pagato tenendo in considerazione la fascia di età. Per ogni 'anno' è stato assegnato un punteggio che serve a ripartire i contributi: un classe 1998 ha una ponderazione delle 0,8, un classe 1999 pari a 1,00, un 2000 di 1,20 e dal 2001 in poi di 1,40. Chi poi schiera giovani cresciuti nel proprio vivaio vedrà la propria quota incrementata del 150 per cento. Calcolatrice alla mano si può dire che l'Arezzo riceve circa 26 euro per ogni minuto giocato da un under. Prendendo in esame i tabellini di ogni singola partita, a cura della nostra redazione, ecco 2.388 minuti giocati dagli under che se moltiplicati per la cifra del contributo (26 euro) danno come risultato 62.088 euro, con un margine di errore di poche migliaia di euro.
Se tra la 1° e la 14° giornata l'Arezzo aveva incamerato circa 130mila euro è evidente che nelle sette giornate successive ha totalizzato un minutaggio maggiore che ha alzato anche la cifra ricevuta dalla Lega Pro.

Pieroni a Milano per il rush finale

Direzione Milano per Ermanno Pieroni. Il direttore generale sarà presente nella sede del calciomercato con il principale obiettivo di sfoltire il più possibile la rosa amaranto. I nomi sono ormai noti. Votino, Barbini, Sbarzella, Laneve, Bargiggia, Aramini oltre a Burzigotti e Raja sono tutti i nomi segnalati in uscita da alcune settimane. Non sarà facile, ma l'Arezzo proverà a piazzarli anche per un alleggerire il budget. E in entrata? Si era parlato di un ritorno di Pinto - all'Arezzo piaceva - ma la Salernitana e Ventura non sono della stessa idea. Pandolfi è stato smentito così come il difensore italobrasiliano Matias Antonini, classe 1998, ex Cagliari. Alla fine il Cavallino potrebbere restare così com'è, anche se l'idea di rinforzare la retroguardia era in cima alla lista dei desideri. Sul fronte Cutolo la notizia dell'interesse del Livorno (più che del Catania) ha destato clamore. Di certo se qualcosa c'è di vero se ne riparlerà più avanti. Il capitano aspetta segnali per il rinnovo, vuole continuare a giocare dopo il 30 giugno, e semmai l'ipotesi nata a Livorno è più in ottica futura che attuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento