Sabato, 31 Luglio 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Apre il mercato, via alla rivoluzione. Gli arrivi e gli svincoli: Iacoponi dice sì al Parma

I Ducali a poche ore dalla mezzanotte annunciano Iacoponi a titolo gratuito. Ecco chi arriva

Alla fine ad avere la meglio è stato il Parma. Daniele Iacoponi nel giro di sette mesi è passato dalla serie D con il Nuovo Team Florida alla serie B con il Parma di Gianluigi Buffon. Che l'attaccante romano, classe 2002, non sarebbe rimasto si era capito fin da dopo Cesena. Tra i primi a lasciare Arezzo con l'ok della società che sperava di tenerlo ancora, sulle tracce di Iacoponi si erano messe Frosinone, Sassuolo, Torino e Perugia. Alla fine i dribbling e quel gol contro il Matelica (il primo tra i professionisti) avevano attirato vari estimatori. Iacoponi ha detto sì sulla base di un contratto quadriennale, con scadenza 30 giugno 2025. Da capire se svolgerà il ritiro a Collecchio o se verrà mandato a fare esperienza altrove. Ad ogni modo di certo c'è che l'Arezzo non beneficerà di entrate.

Dalla mezzanotte di oggi tutti gli accordi economici sottoscritti nell'ultima stagione e in quelle precedenti decadono. Tutti i tesserati sono liberi di accasarsi dove meglio credono. Perez è tornato alla Virtus Francavilla dove potrebbe raggiungerlo Cherubin, Nader sembra diretto a Gibilterra e così via. Ma l'Arezzo si muove in entrata. Da oggi ogni giorno è buono per annunciare i vari Biondi, Ferri Marini, Scotto, Strambelli, oltre a Pinna e Cutolo (unici confermati ad ora), quindi i giovani Colombo e Sorrentino, Mastino, Ruggeri e così via. Si chiude un capitolo e se ne apre un altro con una autentica rivoluzione che è già in atto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il mercato, via alla rivoluzione. Gli arrivi e gli svincoli: Iacoponi dice sì al Parma

ArezzoNotizie è in caricamento