menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Frascati indicazioni anche per il mercato: l'Arezzo prova a sfoltire. Il debutto di Kappa e le amichevoli

Dalla scelte di formazione passa anche il mercato in uscita del Cavallino. Obiettivi, la lista dei 22, nuove maglie e il programma di lavoro

Sono tornati subito al lavoro gli amaranto. Dopo essersi sottoposti all'ennesimo ciclo di tamponi, Cutolo e compagni nel pomeriggio hanno ripreso a correre al Comunale di Chianciano, magari dopo aver fatto due parole sul test di ieri in casa della Lupa Frascati. Un'amichevole che oltre a fornire indicazioni a livello tattico li ha forniti anche per il mercato. Già perchè se Marco Pissardo e Giuseppe Caso era in tribuna per problemi fisici, rispettivamente un affaticamento e un fastidio all'adduttore, tutti gli altri sono nell'elenco dei possibili partenti o almeno sotto esame. La spiegazione è arrivata direttamente da mister Potenza a fine partita.

È il caso di Antonio Mesina e di Simone Dell'Agnello, due centravanti o per meglio dire prime punte che sono andate in tribuna nonostante in quel ruolo al momento ci siano solo Cutolo come 'falso nueve' e il giovane Zuppel. Ma lì davanti sanno tutti che arriverà un calciatore che dovrà dare un punto di riferimento e profondità alla manovra.

VIDEO | Potenza: "Atteggiamento giusto nonostante i carichi di lavoro". Il punto sul mercato

Sugli spalti di Frascati c'er anche Michele Foglia (1998), centrocampista acquistato a gennaio dalla Pro Vercelli nell'affare Rolando e arrivato ad Arezzo per essere il vice Luciani. Il suo contratto era segnalato tra quelli in scadenza a giugno. Al momento, fanno sapere da viale Gramsci, che il centrocampista-esterno è aggregato e sarà valutato. In partenza Ryan Nolan, che tornato dal prestito alla Giana Erminio e nonostante un accordo fino al 2022 può partire. Tornando invece a parlare di aggregati resterà in ritiro a Chianciano fino a quando non arriverà un altro estremo difensore il giovane Gagliardotto, promosso dalla Berretti dopo la rescissione di Daga che poche ore fa ha firmato con la Viterbese. Con la prima squadra c'è anche Tommaso Cecci, classe 2001, reduce dall'esperienza in serie D con il Grumentum. Un calciatore che vista l'età potrebbe essere tra quelli utilizzabili e non necessariamente da inserire nell'elenco dei 22.

Inutile dire che l'Arezzo ha la necessità di sfoltire sia per reperire fondi utili al mercato in entrata, sia per fare posto nella lista dei calciatori utilizzabili da depositare in Lega. Tenere un giocatore non consono al progetto significa per la società pagare l'ingaggio ad un tesserato che resterà fuori dalla rosa, e per il giocatore restare in tribuna pensando solo ad allenarsi. In poche parole non conviene a nessuna delle due parti. In entrata sono attesi almeno due-tre movimenti. Un attaccante, un difensore e un mediano esperto (di nazionalità croata) visto che il centrocampo non ha una rosa così ampia.

L'Arezzo veste Kappa

non sono passate inosservate le nuove divise dell'Arezzo che hanno debuttato a Frascati. Sul petto ci sarà da questa stagione il logo della New Energy Gas e Luce, stesso main sponsor della Lupa Frascati che con l'Arezzo è accomunata dalla proprietà. Ma Il Cavallino e i laziali avranno in comune anche il fonitore del materiale tecnico. L'accordo con il rivenditore che aveva portato Nike sul petto degli amaranto non è più in essere e al suo posto ecco il simbolo di Kappa. Da quanto emerge la prima maglia, sullo stile della divisa bianca vista a Frascati, sarà ovviamente 'total' amaranto. Sarà presente anche un terzo completo di colore blu, come nell'anno di Mario Somma, con richiamo a simboli della città di Arezzo.

Il calendario di lavoro. Test con la Viterbese?

Oltre all'allenamento di questo pomeriggio il Cavallino ha in programma doppie sedute di lavoro (ore 10 e ore 17) domani e mercoledì. Stesso programma per le giornate di venerdì e sabato. Giovedì invece allenamento pomeridiano alle 17. Da Viterbo arrivano rumors su un possibile test amichevole nel ritiro di Chianciano domenica prossima. Per adesso il Cavallino non ha comunicato nulla al riguardo anche se l'amichevole è in forse. La Viterbese deve fare i conti con cinque calciatori risultati positivi al Covid-19 e al momento è impegnata in un nuovo ciclo di tamponi ed esami che potrebbero quindi portare a rivedere il calendario di lavoro con l'Arezzo che oltre ad una eventuale partitella in famiglia potrebbe cercare nuovi sparring partner per i prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento