Pari a Macerata: l'Arezzo riagguanta il Matelica nella ripresa (2-2)

Due disattenzioni nel primo tempo mandano sotto l'Arezzo che nella ripresa riesce a pareggiare con Bortoletti e Cutolo

Il passaggio al 4-2-3-1 è obbligato per mister Camplone. L'Arezzo si presenta a Macerata senza Maleš e Picchi, e con i soli Foglia e Bortoletti come centrocampisti centrali. Camplone manda in porta Tarolli, in difesa torna Luciani a destra con Baldan al centro insieme a Cherubin, arrivato nella giornata di ieri in viale Gramsci e subito della partita. A sinistra c'è Nader mentre dietro all'unica punta Pesenti ci sono Cutolo, Cerci e Di Nardo. Colavitto risponde con il 4-3-3 presentando alcune novità a centrocampo, dove non c'è Balestrero dall'inizio, e non solo.

E' un buon Arezzo in avvio di partita. Il tridente alle spalle di Pesenti sfrutta soprattutto le torri dell'attaccante, ma Cardinali resta praticamente inoperoso. Si fa vedere Cerci, servito da Cutolo, ma l'ex Roma è atterrato al limite dell'area. Il Matelica pensa a difendersi e a colpire in contropiede come al 14'. Bortoletti sbaglia il suggerimento nel corridoio e i biancorossi partono con Franchi. Volpicelli servito al limite dell'area non ha difficoltà nel trovare l'angolino per battere Tarolli. L'Arezzo prova a riorganizzarsi ma a sinistra fa fatica quando deve difendere e Di Nardo non riesce a incidere in quel ruolo. Il Matelica intanto sfiora il raddoppio ma Pizzutelli è fermato dal palo con Luciani che salva sulla respinta, visto che Bordo aveva provato a colpire a botta sicura. Dalla bandierina arriva il raddoppio dei padroni di casa: Rossetti sul primo palo supera Pesenti e Cherubin per il 2-0. In attacco il Cavallino si vede sempre meno. Cerci ci prova dalla bandierina, Pesenti fallisce un aggancio sul passaggio da dietro di Cutolo. All'intervallo l'Arezzo è sotto di due gol.

L'Arezzo riapre l'incontro in avvo di ripresa. Cutolo sugli sviluppi di un angolo appoggia al centro dove Bortoletti appoggia in rete. Gli amaranto sfiorano anche il pareggio con Baldan che di testa da due passi non ha centrato l'obiettivo. L'Arezzo insiste e Cerci strappa applausi quando prende palla sulla destra, si accentra dopo aver dribbalto due uomini ma il suo colpo sotto esce di poco. Passano pochi secondi e arriva il pari. Pesenti prova a servire un compagno in area ma il suo suggerimento è toccato con il braccio da un avversario. L'arbitro indica il rigore e Cutolo dal dischetto pareggia. Il Matelica soffre e si schiera a cinque, l'Arezzo però cala anche per la stanchezza. Al 93' arriva il triplice fischio: l'Arezzo rimonta il 2-0 e si porta a casa un punto decisamente importante.

MATELICA (4-3-3): 1 Cardinali; 24 Masini, 14 Cason(1' st 18 Magri), 4 De Santis, 3 Di Renzo; 19 Calcagni, 8 Pizzutelli, 5 Bordo (39' st 11 Balestrero); 7 Volpicelli, 9 Rossetti (32' st 16 Baraboglia), 23 Franchi.
A disposizione: 22 Martorel, 28 Puddu, 2 Fracassini, 6 Barbarossa, 13 Santamarianova, 21 Peroni, 26 Ruani, 27 Maurizii.
Allenatore: Gianluca Colavitto.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Tarolli; 16 Luciani, 3 Baldan, 33 Cherubin, 14 Nader (1' st 15 Maggioni); 8 Foglia, 20 Bortoletti; 10 Cutolo, 11 Cerci, 17 Di Nardo; 9 Pesenti (26' st 32 Zuppel).
A disposizione: 22 Loliva, 2 Mosti, 5 Borghini, 18 Sane, 25 Sussi, 28 Bonaccorsi.
Allenatore: Andrea Camplone.
ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari (Simone Biffi di Treviglio - Nicolò Moroni di Treviglio). Quarto uomo: Francesco D'Eusanio di Faenza.
RETI: pt 14' Volpicelli, 24' Rossetti: st 2' Bortoletti, 13' Cutolo rig.
Note - Spettatori: 120 circa. Recupero: 0' + 3'. Angoli: 3-13. Ammoniti: pt 18' Di Renzo, 24' Masini, 38' Volpicelli; st 28' Zuppel, 38' Calcagni.

Serie C girone B - 7° giornata
Carpi - Cesena 2-0
Fano - Mantova 1-2
Feralpisalò - Ravenna 3-0
Sambenedettese - Modena 0-2
Triestina - Virtusvecomp Verona 1-1
Imolese - Fermana 0-1
Padova - SüdTirol 2-0
Perugia - Vis Pesaro 2-1
Gubbio - Legnago 0-0
La classifica

Il prossimo turno
Arezzo - Triestina 31/10 ore 15:00
Fermana - Carpi 01/11 ore 15:00
Mantova - Imolese 01/11 ore 15:00
Modena - Perugia 01/11 ore 15:00
SüdTirol - Sambenedettese 01/11 ore 15:00
Virtusvecomp Verona - Matelica 01/11 ore 15:00
Legnago - Feralpisalò 01/11 ore 17:30
Ravenna - Fano 01/11 ore 17:30
Vis Pesaro - Gubbio 01/11 ore 17:30
Cesena - Padova 02/11 ore 21:00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento