Calcio Via Antonio Gramsci

“Esperto per la D, pronto per la Lega Pro”. L’identikit di De Vito porta a mister Mariotti

Le parole usate dal direttore generale non lasciano spazio alle interpretazioni. A inizio settimana l’annuncio poi la presentazione

"Il mister sarà un allenatore proveniente dalla serie D ma al tempo stesso pronto in caso di ripescaggio in serie C". Il nome non trapela anche se di fatto le parole usate dal direttore generale Enzo De Vito hanno tracciato un identikit a dir poco preciso. Ad oggi l'unico nome accostato al Cavallino per la panchina è quello di Marco Mariotti e il ritratto emerso nel corso dell'ultima conferenza stampa gli calza a pennello. Da 12 anni in serie D, un passato nel vivaio della Ternana, vice di De Paola ad Arezzo per poche settimane, secondo di Sarri a Grosseto ma soprattutto di Gustinetti. Un secondo posto in D con l'Albalonga con vittoria dei playoff, terzo posto a Sassari e la salvezza con il Carbonia seguita dalle dimissioni a sei turni dal termine.

L'esperienza in D in termini di militanza non manca, il patentino per allenare in Lega Pro c'è qualora si concretizzasse il ripescaggio. Passato il weekend c'è da attendere la classica fumata bianca ad inizio settimana. Anche perché lo stesso De Vito ha ammesso che il nuovo allenatore sarà presentato a giorni.

"Si tratta di un allenatore motivatissimo - ha detto De Vito - ha la dinamite dentro di sé ed è consapevole che non abbiamo margine di errore, ma questo non deve mettere ansia ma semmai stimolare".

Intanto mister Mariotti continua a condurre su Radio Luna Carbonia una trasmissione dedicata al calcio (guarda il video https://www.facebook.com/radioluna1975/videos/769846617040665/). Nell'ultima puntata, andata in onda ieri pomeriggio, il collegamento telefonico con un calciatore che Mariotti ha allenato da giovanissimo, poi passato da Arezzo come Fabrizio Danese. Classe 1995, difensore destro o centrale, Danese era arrivato nell'estate del 2018 dal Chievo ma dopo solo due presenze in Coppa a gennaio passò all'Arzachena. Oggi in Spagna, al Linense in Segunda Division come titolare, Danese è stato presentato con una frase che alcuni potrebbero definire sibillina da parte di mister Mariotti.

"Conosco Fabrizio da tanti anni, l'ho allenato nelle giovanili della Ternana e alla Nuorese in un'esperienza lontano da casa che lo ha fatto crescere non solo come giocatore - ha detto Mariotti - da lì il Chievo Verona, i prestiti a Prato, Akragas e Arezzo, un nome molto ricorrente ultimamente...".

Una frase che unita all'identikit tratteggiato dal dg De Vito accorcia sempre più la distanza tra Mariotti e la panchina dell'Arezzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Esperto per la D, pronto per la Lega Pro”. L’identikit di De Vito porta a mister Mariotti

ArezzoNotizie è in caricamento