menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mantova-Arezzo 2-0, le pagelle. Sala e Di Paolantonio i migliori

Bene i due giocatori all’esordio. L’Arezzo tiene botta per un’ora poi schianta, e non solo per i rigori

Le pagelle degli amaranto dopo il ko di Mantova.

SALA 6,5 - Si presente con tre parate d’autore nel primo tempo. Quella sul colpo di testa di Guccione è da applausi. Nella ripresa si scontra su Cheddira e l'arbitro indica un rigore che lascia alcune perplessità.

BALDAN 5,5 - Per più di un tempo gioca in un ruolo non suo e soffre la velocità dell'avversario di turno, però tiene botta a livello fisico. Nella ripresa da centrale qualche incertezza nonostante giochi nella sua posizione naturale.

CHERUBIN 6,5 - Parte in sordina, cresce alla distanza chiudendo gli spazi e guidando il reparto. Arriva con l'esperienza dove ancora non lo può portare la condizione atletica e il risultato non è niente male con un solo allenamento nelle gambe. L'Arezzo spera si tratti solo di una contrattura perchè là dietro molto dipende da lui (dal 12' st MEROLA 5 - Prima mezzala poi esterno d’attacco non entra in partita).

KODR 6 - Bene da centrale con Cherubin che lo guida, si smarrisce dopo l'uscita del compagno. Buon esordio per un giocatore che ancora deve cimentarsi con l’italiano.

LUCIANI 6 - Pochi allenamenti dopo il Covid e il rientro è sulla corsia opposta. Parte bene tra Arini e Cutolo, cala alla distanza commettendo qualche imprecisione.

BENUCCI 5 - Non riesce ad incidere nella manovra e il risultato è una partita timida seppur contro un avversario ostico come Di Molfetta.

DI PAOLANTONIO 6,5 - Corsa, muscoli e soprattutto geometria. Da applausi il lancio per Belloni nel primo tempo. Per almeno 60’ è un punto di riferimento lì in mezzo.

ARINI 6 - Gioca di esperienza cercando di gestire al meglio le forze. Non una prova appariscente ma di certo utile.

BELLONI 5 - Ha sulla coscienza l’occasione non sfruttata su assist di Di Paolantonio e il penalty concesso al Mantova. Era la seconda partita ufficiale, al rientro tra Covid e pubalgia (dal 27' st SUSSI 6 - Entra e incide quando apre il gas sulla destra. Un piacevole ritorno). 

ZUPPEL 6 - Ci mette il fisico, fa a sportellato con chi gli passa vicino e prova a far salire la squadra. Da applausi quando gioca semplice, si becca qualche tratta di orecchie quando invece azzarda la giocata (dal 27' st DI NARDO 5,5 - Pochi palloni giocati giocabili, ma non dipende solo da lui).

CUTOLO 5,5 - Le gambe ancora non girano. Meglio come rifinitore quando può dettare con Luciani che quando va al tiro. Per il vero capitano, così come per tutti quelli rientrati dall'isolamento causa Covid, serve tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento