Lutto nel mondo del calcio per la morte di Franco Nencioli

Il cordoglio per la scomparsa dell'allenatore da parte del mondo calcistico aretino.

Franco Nencioli

"Ciao mister, non ti dimenticheremo mai". E' solo uno dei tanti messaggi dedicati a Franco Nencioli, scomparso ieri all'età di 77 anni. Il suo nome resta legata al mondo del calcio aretino ed alcune tra le più importanti realtà calcistiche giovanili. Un passato da calciatore, ma anche da arbitro, allenatore e dirigente.

Nencioli è stato per anni allenatore tra le fila del San Domenico quando la società voluta da padre Raimondo Caprara, fondata nel 1966, era una fucina di talenti. Poi il passaggio all'Olmoponte che ha voluto ricordare Nencioli con un post sulla propria pagina Facebook.

"È un finale delle feste tristissimo quello dell'Olmoponte, ieri ci ha lasciato per il suo ultimo viaggio Franco Nencioli, dirigente ed uno degli storici fondatori del sodalizio di via del Verrocchio. Franco è stato una figura importantissima, stimato e conosciuto da tutto il mondo calcistico. Prima calciatore, poi arbitro, allenatore e dirigente. Persona affabile, dotato di bonaria e sottile ironia, sempre pronto al sorriso ed a sdrammatizzare anche le situazioni più problematiche. Lascia un vuoto incolmabile in tutte le persone che l'hanno conosciuto, in special modo nei suoi tanti "ragazzi", che prima d'allenatore eppoi da dirigente ed accompagnatore ha condotto ad affacciarsi nel mondo del calcio. Il pensiero va alla sua famiglia, al cui dolore tutti ci uniamo. Franco siamo sicuri che ovunque tu sarai, la domenica uno sguardo sui nostri campi lo getterai, magari fumandoti in tutta tranquillità una sigaretta. Ciao Franco non ti dimenticheremo mai".

E proprio i suoi ragazzi in questi anni quando hanno potuto si sono sempre ritrovati lì, su un rettangolo verde. Una giornata che è diventata un punto di riferimento per gli ex San Domenico a cui ha preso parte anche Nencioli. La notizia della sua scomparsa ha colpito il mondo calcistico aretino. I messaggi di cordoglio non sono arrivati solo dai tanti ragazzi, oggi uomini, che ha allenato ma anche dai genitori e dai dirigenti che ne hanno apprezzato le doti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della redazione di Arezzo Notizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento