rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Che bell'Arezzo. Gioca bene, segna due gol e tiene la porta inviolata. Battuta la Pianese

Foggia e Marchi mettono la firma sul successo amaranto maturato già nel primo tempo. Ottima prestazione della squadra di Sussi, subito aggressiva e concentrata. Sono tre punti pesanti per la classifica

Bella vittoria amaranto contro la Pianese, in uno scontro diretto che si è messo subito in discesa grazie alla rete di Foggia dopo appena 47 secondi. Un regalo della difesa bianconera che il centravanti, capitano anche oggi, ha trasformato nel gol dell'1-0, il terzo stagionale per lui e il primo segnato al Comunale. Di lì in avanti, a parte un'occasione di Convitto, l'Arezzo ha concesso poco e anzi ha raddoppiato meritatamente con Marchi al 36', imbeccato da una sponda di Foggia. Nella ripresa la Pianese ha provato a reagire ma ha costruito poco in attacco e anzi, sarebbe potuto arrivare il tris se gli uomini di Sussi avessero gestito meglio alcune ripartenze. In ogni caso, un 2-0 strameritato figlio di un'ottima prestazione. 

SECONDO TEMPO

1 – triplo cambio per la Pianese, Bacci inserisce Lepri, Brenci e Palma per dare una scossa alla squadra

7 – Calderini molto mobile e volitivo, ci prova di sinistro dai venti metri ma il rasoterra è debole e centrale. Para Crispino

8 – angolo tagliato di Convitto sul primo palo dove Cesario anticipa tutti di testa. Palla alta mezzo metro

14 – bella discesa di Mastino a destra, rifinita da Mancino che viene murato in extremis al momento del tiro

22 – primo cambio per Sussi. Esce Marchi, autore del gol del raddoppio. Al suo posto Pisanu

30 – arriva anche il momento di Cutolo che subentra a Sicurella. Mancino invece fa posto a Tordella

34 – palla splendida di Cutolo che lancia Foggia a campo aperto. Il 9 è anticipato proprio al momento della battuta a rete da Folini e deve accontentarsi di un angolo

39 – occasione per la Pianese. Lepri ci prova col mancino ma non inquadra lo specchio. I bianconeri hanno provato a reagire nella ripresa, creando però pochino davanti

43 – ultimi due cambi per Sussi. Escono Pizzutelli e Calderini (ottimi entrambi), entrano Marras e Muzzi

44 – palla gol per la Pianese. Palma, tutto solo in zona tiro in posizione centrale, alza troppo la mira

45 – occasionissima per il tris amaranto. Contropiede avviato da Lomasto e rifinito da un instancabile Foggia per Muzzi, che solo davanti a Crispino tergiversa troppo e si fa anticipare in corner

50 – scadono i 5 minuti di recupero, l'Arezzo porta in fondo una vittoria pesante e legittima, con Colombo che tiene la porta inviolata dopo 5 gare di fila in cui aveva subìto almeno un gol. Oggi prestazione incoraggiante sotto tutti gli aspetti

Arezzo_Pianese_2021_formazione-2

PRIMO TEMPO

1 – pochi spettatori allo stadio, larghi vuoti anche in curva dove campeggia uno striscione: “solo per la maglia, solo per la città”

1 GOL – Foggia la sblocca subito, dopo appena 47 secondi, approfittando di un regalo della difesa bianconera. Destro che si infila in rete sotto la nord, terzo gol stagionale per il centravanti, anche oggi capitano. Primo centro per lui al Comunale

9 – occasione Pianese. Convitto da sinistra converge e calcia a giro sul secondo palo. Fuori di poco

16 – punizione manovrata dell'Arezzo. Calderini crossa di sinistro e Lomasto, di testa, la mette a lato

19 – striscione nella sud: “bentornati insieme a noi”, dedicato ai due tifosi ai quali in settimana è stato annullato il daspo dal Tar di Firenze

30 – mezz'ora di buon Arezzo. Il gol fulmineo dell'1-0 ha dato fiducia alla squadra, oggi più pimpante nel fare gioco

31 – Arezzo vicinissimo al raddoppio. Foggia scatta alle spalle di Folini e incrocia un diagonale di sinistro, da posizione defilata, che tocca il palo e torna in campo

32 – ammonito Marchi per un fallo, molto presunto, al limite dell'area amaranto. L'intervento del numero 26 era sembrato nettamente sul pallone

36 GOL – splendido raddoppio amaranto. Sponda deliziosa di Foggia per Marchi che si inserisce con i tempi giusti in area, controlla e lascia partire un destro potente che sbatte sulla traversa e poi si infila in rete. Siamo sul 2-0

40 – ammonito Pizzutelli per aver allontanato il pallone dopo un fallo (dubbio) che gli aveva fischiato l'arbitro

47 – dopo 2 minuti di recupero l'arbitro manda le squadre negli spogliatoio. Doppio vantaggio meritato per l'Arezzo, che ha subito aggredito la partita e continuato a creare anche dopo l'1-0

Arezzo_Pianese_2021_Foggia2-2

IL TABELLINO

Stadio “Città di Arezzo”, ore 14.30.

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 3 Mastino, 15 Lomasto, 77 Frosali, 23 Campaner; 26 Marchi (22' st 6 Pisanu), 95 Pizzutelli (43' st 31 D.Marras), 16 Sicurella (30' st 10 Cutolo); 10 Mancino (30' st 80 Tordella), 9 Foggia, 18 Calderini (43' st 24 Muzzi).

A disposizione: 12 Commisso, 2 Biondi, 21 Ruggeri, 44 Memushi,.

Allenatore: Andrea Sussi.

Indisponibili: Strambelli.

PIANESE (4-3-3): 1 Crispino; 2 Cericola, 5 Folino, 4 Gagliardi, 3 Ricci (10' st 13 Seminara); 8 Marino (1' st 16 Brenci), 6 Simeoni (1' st 19 Palma), 11 Kondaj; 7 Iacullo (1' st 17 Lepri), 9 Cesario, 10 Convitto (28' st 18 Mattiolo).

A disposizione: 12 Vivoli, 14 Battistelli, 15 Celestini, 20 Modic.

Allenatore: Roberto Bacci.

ARBITRO: Andrea Zoppi di Firenze (Matteo Lauri di Gubbio – Gian Marco Cardinali di Perugia).

NOTE: spettatori presenti 600 circa. Ammoniti: pt 30' Marino, 32' Marchi, 40' Pizzutelli, 44' Kondaj; st 6' Lepri, 17' Calderini. Angoli: 7-11. Recupero tempi: 2' e 5'

RETI: pt 1' Foggia, 36' Marchi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che bell'Arezzo. Gioca bene, segna due gol e tiene la porta inviolata. Battuta la Pianese

ArezzoNotizie è in caricamento