Se n'è andato 'Leo' Mafucci, grande tifoso amaranto

A darne notizia il sito ufficiale dell'Arezzo

Per chi frequenta viale Gramsci, parla di calcio e soprattutto di Arezzo, è impossibile non conoscere Leonello Mafucci. Anzi, il 'Leo', come tutti lo chiamavano e con il quale tutti discutevano di politica, moduli, e chi più ne ha più ne metta.

Grande tifoso amaranto, critico al punto giusto, diffidente e pronto anche alla battuta con la sigaretta di ordinanza sempre in mano sulle panchine a ridosso del campo Lebole. Il Leo se n'è andato poche ore fa. Un malore lo ha portato via in un momento complicato e particolare come non mai. E chissà come il Leo avrebbe commentato la pandemia, la decisione del Consiglio Federale di riprendere il campionato, lui che poi non aveva certo problemi nel chiedere direttamente a giocatori, direttori e presidenti delucidazioni. Magari nascevano discussioni, dialoghi anche concitati, ma il tutto si risolveva sempre con quel caffè e la corsa ad offrirlo alla parte avversa, quella con la quale la discussione era stata accesa fino a pochi secondi prima.

La sociatà amaranto lo ha voluto ricordare con un comunicato stampa.

"La Società Sportiva Arezzo - si legge sul sito della società - intende esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia Mafucci per la scomparsa di Leonello detto “Leo”, da sempre grande tifoso amaranto e presente con passione ogni giorno al campo “Lebole” ad ammirare i suoi ragazzi con la maglia amaranto".

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della nostra redazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LeoMafucci-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Obbligo di mascherine sempre, ecco cosa dice l'ordinanza del sindaco

  • Apre il pacco di pannolini per il figlio e ci trova un serpente morto. Indagine di Asl e Carabinieri

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento