Lecco-Arezzo 2-2, Di Donato: "Non meritavamo di perdere"

L'analisi del tecnico amaranto dopo il pari con il Lecco

Daniele Di Donato, foto di Matteo Bonacina [Lecco Channel]

Bicchiere mezzo pieno per Di Donato al termine di Lecco-Arezzo.

"Siamo partiti bene, stavamo facendo noi la partita - ha spiegato Di Donato - abbiamo preso gol sulla nostra solita amnesia. Abbiamo commesso un fallo che non si può fare in quella zona del campo ed è arrivato il loro gol. Subito dopo abbiamo provato a reagire ma ad inizio ripresa ecco il loro raddoppio. Siamo comunque riusciti a trovare il pari meritatamente disputando una buona gara con tanto possesso palla. Siamo stati giustamente premiati perchè non meritavamo di perdere. In questo momento manca la cattiveria giusta per finalizzare o manca l’ultimo passaggio oppure il tiro. Manca la cattiveria per indirizzare il risultato dalla nostra parte. Abbiamo comunque recuperato una partita che sembrava persa con tutte le nostre energie e le nostre forze, quindi direi che è andata bene. La Pergolettese? Una partita molto importante, non dobbiamo sentire la fatica e recuperare il più possibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento