menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi soci, mercato e il debutto in Coppa Italia. Entra nel vivo un'altra settimana calda per l'Arezzo

A Roma nelle prossime ore La Cava potrebbe incontrare per un primo approccio nuovi investitori. L'Arezzo intanto - con più un mese di mercato davanti - cerca un bomber e deve preparare il primo banco di prova della stagione

E' una settimana calda, un'altra verrebbe da dire dopo quella che ha registrato l'uscita di Massimo Anselmi. Domenica scorsa nel ritiro di Bagno di Romagna il patron La Cava è tornato a parlare. Le parole del numero uno hanno lasciato intendere una apertura all'ingresso di possibili investitori. Conditio sine qua non la presenza di un solo azionista di riferimento, ha spiegato La Cava, dando un ulteriore motivo al possesso da parte sua e della Alle srl (impresa riconducibile a La Cava) del 99 per cento dell'Arezzo.

Da qui a dire di vendere o chiudere una trattativa in poche ore o comunque in questa settimana ce ne corre. Il presidente ha aperto la porta a nuovi soci ma servirà comunque del tempo. A Roma ci sarà un summit, un primo incontro per conoscere i possibili investitori, capire se sul tavolo sarà messa una quota superiore, vicina o inferiore al 50 per cento del Cavallino.

Stadio Comunale: nuovi sedili e torri faro potenziate. Le foto

Ad ogni modo prima di procedere con una cessione o l'ingresso di soci il comitato Orgoglio Amaranto essendo socio e detenendo l'uno per cento dovrà essere informato. Ecco allora che se la trattativa arriverà in fondo per farlo avrà bisogno di alcune settimane, complice il Ferragosto che non aiuta a snellire la burocrazia.

Integrata la fideiussione

E' stata presentata la fideiussione di 150mila euro che va ad integrare quella già depositata del valore di 350mila euro. Un passaggio necessario dato che il budget degli ingaggi ha superato il milione di euro. Questo passaggio permetterà anche di proseguire con il mercato. L'Arezzo cerca principalmente (ma soprattutto lo aspettano i tifosi) il centravanti di peso, l'uomo in grado di fare reparto da solo come detto anche da Di Donato.
Intanto c'è attesa per l'ufficialità della partenza di Choe, del rinnovo di Burzigotti, a seguire Sereni e poi ovviamente per la punta, con la consapevolezza che da qui al 2 settembre uno tra Buglio e Basit potrà partire.

Domenica il debutto in Coppa: arbitra Moriconi

Calcio d'inizio alle 20:45 per Arezzo-Turris per quello che sarà il primo vero e autentico banco di prova del Cavallino. In tutti i sensi. Due amichevoli in famiglia e il test di domani con il Sansepolcro sono attendibili fino ad un certo punto. Ecco un avversario di serie D che non nasconde le proprie ambizioni anche se è consapevole di avere davanti un avversario di categoria superiore.

Arezzo-Turris: la prevendita

Arbitro dell'incontro sarà Davide Moriconi di Roma 2 coadiuvato da Mattia Bartolomucci di Ciampino e Emanuele De Angelis di Roma 2. Quarto uomo Claudio Petrella di Viterbo.
Il regolamento prevede in caso di parità al novantesimo tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore.

Farà il suo esordio un Comunale profondamente rinnovato nel look con la tribuna coperta dove sono stati installati i nuovi seggiolini e le torri faro potenziate come richiesto dalla Lega Pro. Faranno il loro esordio anche le nuove divise griffate Nike  sulle quali però non comparirà il nuovo main sponsor. Trattative ben avviate da parte del Cavallino che tuttavia non avrà il marchio UnoAerre - da quanto risulta ad oggi - sul petto. Difficile anche il rinnovo di altri co-sponsor come Coingas per le note vicende emerse poche settimane fa.
Già dal match di Coppa i giocatori potranno giocare con numerazione personale sulle divise.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento