La Cava: "Tratto con due gruppi. Mariani e Pieroni? Non sono loro". Il 3 agosto assemblea dei soci

Termine ultimo fissato per il 3 agosto. La Cava amareggiato con il sindaco. "Tratto con due gruppi per salvare l'Arezzo? I nomi: nessuno di quelli già usciti"

"Lotterò fino alla fine per iscrivere l’Arezzo e se ci riuscirò sarà come aver vinto un campionato". Dall’altra parte del telefono c’è Giorgio La Cava. E’ il presidente questa volta a chiamare e a spiegare, come annunciato da Orgoglio Amaranto, cosa è stato deciso nel corso dell’assemblea dei soci.

"Vorrei però partire dalle dichiarazioni del sindaco - spiega il presidente - sono stupito dal fatto che possa esistere una cordata pronta per far ripartire l’Arezzo dalla serie D anche se si sapeva. Poi vorrei capire in che modalità visti tempi e le modalità, ma questo sarà un un problema di chi semmai la prenderà. Con il sindaco ci siamo sentiti spesso, anche via sms, e mi spiace essere stato accomunato ad altri imprenditori, di cui non è stato fatto il nome, e che sono venuti da fuori. Per l’Arezzo ho preso le botte oltre a metterci una montagna di soldi".

Adesso che intenzioni ha?

"Mi pare evidente che non ci siano persone o cordate aretine pronte ad entrare in società. Ad Arezzo nessuno vuole prendersi questa patata bollente, quindi ho deciso di andare avanti fino alla fine e giocarmela perchè ho delle trattative. Arezzo non merita di veder scomparire la propria squadra di calcio. Dopo la salvezza e la semifinale playoff non voglio essere ricordato per altri motivi. Fino all’ultimo lotterò per garantire un futuro. Non lo faccio per prendere tempo perché sono consapevole che il tempo ormai è finito. Entro lunedì prossimo spero di arrivare ad una conclusione. Il 3 agosto alle 19 si riunirà ancora una volta l’assemblea dei soci".

Con chi sta trattando?

"Al momento con nessuno dei nomi usciti sui quotidiani - risponde La Cava - In pole position ci sono due, anzi due cordate e mezzo, nel senso che una mi ha chiesto di restare come socio con una quota di minoranza. Io però adesso voglio uscire".

Quindi non tratta con Mariani e nemmeno con gli imprenditori legati a Pieroni?

"In questo momento tratto con persone i cui nomi non sono mai usciti sui quotidiani. Nessuno dei due che hai detto".

La Cava, Pieroni, politici e giornalisti. Tutti nel mirino della Sud: Arezzo si sveglia tappezzata di striscioni

Certo manca poco alla scadenza del 5 agosto, quella per l’iscrizione.

"Questa mattina ho inviato una pec alla Banca Popolare di Cortona con la quale ho chiesto che venisse predisposta una fideiussione per la società che ha il maggior numero di quote dell’Arezzo. L’ho fatto perchè voglio essere fiducioso. Il tempo è pochissimo a disposizione quindi vorrei agevolare chi decidesse di rilevare la società. Se penserò io all’iscrizione? Come ho sempre detto è legata a nuovi soci o agli acquirenti".

Questa mattina Arezzo si è svegliato invasa dagli striscioni della Sud.

"Sì, ho visto. Mi ha fatto piacere però sentire le parole di Gabriele Nardi e dei rappresentati di Orgoglio Amaranto nei miei confronti, parole di stima. Purtroppo quando si è guidati dalla passione si può pagare dazio e commettere degli errori".

La rosa troppo ampia è stata un errore?

"L’intenzione è sempre stata quella di andare poi a pescare un jolly. Ci sono state società che dovendo liberarsi di certi giocatori hanno incentivato il loro passaggio ad Arezzo permettendoci di risparmiare anche 700mila euro. Adesso però la rosa ampia è in effetti uno scoglio da superare".

Quindi La Cava tratta per la cessione ma con cordate inedite?

"Esatto e sottolinea che lotterò fino alla fine. Non credo però di restare. E riguardo il futuro di Ermanno ti dico che lui con me è sempre stato corretto, ma non credo che proseguirà la sua esperienza ad Arezzo. Ha sempre detto che la sua permanenza era legata a me e andando via credo che anche Ermanno possa uscire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento