Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Il "Kinder" 450 volte al fianco dell'Arezzo

Ieri a Tavarnelle storico traguardo per uno dei più popolari e conosciuti tifosi amaranto

A quasi sessant'anni, Marco Bracciali detto ''Kinder'' ha festeggiato le 450 trasferte al seguito dell'Arezzo. Sui gradoni di Tavarnelle Val di Pesa, i compagni di viaggio gli hanno dedicato uno striscione carico di affetto. E' mancato il conforto del risultato, visto che gli amaranto hanno perso 4-2 contro la capolista del girone, ma il ''Kinder'' è abituato a vivere più sofferenze che gioie, più tormenti che estasi.

La prima volta in trasferta fu nel 1981. Giulianova-Arezzo 0-1, gol di Vittiglio. A Piacenza, nel 2006, arrivò a quota 250. A Ponte San Giovanni, nel 2013, ha fatto 350. E ieri l'ultimo traguardo. In mezzo ci sono quarant'anni su e giù per l'Italia, tra serie B, serie C e serie D. Il conteggio delle gare in esterna a volte ha fatto discutere, ma il ''Kinder'' ha sempre sostenuto che ''se c'è arbitro e bigliettaio, è trasferta'' e tutti si sono adeguati. Applausi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Kinder" 450 volte al fianco dell'Arezzo
ArezzoNotizie è in caricamento