menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imolese-Arezzo 0-2, le pagelle. Difesa da applausi, Di Paolantonio sempre più metronomo

Le pagelle dell'Arezzo dopo la vittoria contro l'Imolese

Le pagelle degli amaranto dopo la prima vittoria in campionato a Imola.

SALA 7 - A Mantova aveva blindato la porta in almeno quattro occasioni decisive, prendendo gol solo su rigore. A Imola si conferma perchè Polidori e Stanco ci provano ma Sala risponde con i piedi e con i guantoni, togliendo le castagne dal fuoco quanche quando viene chiamato in causa sui retropassaggi. Unico rammarico non averlo avuto prima.

LUCIANI 6,5 - Mai in affanno e generoso come sempre sul piano della corsa. Chiude con i crampi alla seconda partita in tre giorni dopo lo stop causa Covid.

KODR 6,5 - Non parlerà ancora bene l'italiano ma ha confidenza con il pallone e soprattutto e arcigno quanto basta per fermare Stanco. Guadagna punizioni, cosa non scontata per un difensore, ed è pulito negli interventi. Una sicurezza.

BALDAN 6,5 - Unica sbavatura nel primo tempo quando perde Polidori su quel pallone insidioso che per poco non costa il gol. Fa girare palla quando serve, non azzarda la giocata e ci mette la 'capoccia' sui continui cross dell'Imolese alla disperata ricerca della rete.

BENUCCI 6,5 - Parte in sordina e si becca qualche richiamo, nella ripresa viene fuori in un ruolo non suo ma dove si adatta e non concede più nulla sul piano difensivo.

BORTOLETTI 6,5 - Vedi Benucci. Parte in sordina ma si scioglie con il passare dei minuti. Non era una partita semplice per lui al rientro dopo il problema fisico (dal 40' st FOGLIA ng).

DI PAOLANTONIO 7 - Geometria, takle, palloni recuperati e conclusioni da fuori. Seconda partita per l'ex Avellino che sta diventano il fulcro della mediana.

ARINI 6,5 - È vero che fallisce un gol da due passi, pensando di essere in offside, ma è anche vero che non risente dell'errore. Smista palloni, raddoppia, chiude i corridoi.

BELLONI 7 - Aveva sulla coscienza il rigore e l'occasione fallita a Mantova. Il sette si riscatta dopo anche l'incoraggiamento di Camplone alla vigilia: "Niccolò deve capire quanto può ancora crescere" (dal 33' st SUSSI 6 - Un altro buono scampolo di partita).

ZUPPEL 6,5 - Richiamato per non aver attaccato il primo palo tira fuori una serie di 'sportellate' e contrasti utili per far salire la squadra. Camplone lo sprona sempre visto il potenziale di questo 18enne (dal 20' st PESENTI 6,5 - Ha solo due allenamenti sulle gambe eppure appena mette piede in campo crea pericoli e serve l'assist per il colpo del ko).

CUTOLO 7 - Pericoloso dalla distanza, insidioso tra le linee. Si scambia di ruolo con Pesenti che diventa assistman per il capitano che chiude l'incontro (dal 40' st DI NARDO ng).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento