rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio Anghiari

Guardalinee ko, l'arbitro chiama due dirigenti a sostituire gli assistenti

E' accaduto nella partita tra Baldaccio Bruni e Valdarno del campionato di Eccellenza.

Episodio curioso ad Anghiari durante Baldaccio Bruni-Valdarno. Le due squadre erano in campo per la 19esima giornata del campionato di Eccellenza quando una pallonata ha messo ko il primo assistente. Amerigo Calonaci di Empoli, direttore di gara, ha così applicato il regolamento. In caso di infortunio di uno dei due assistenti, l'arbitro chiama un dirigente per parte delle due formazioni e assegna a loro il ruolo di guardalinee.

A quel punto l'arbitro, senza l'assistenza di due guardalinee di ruolo, ha arbitrato senza "aiuto" in merito al fuorigioco. I due dirigenti avevano solo il compito di segnalare l'uscita del pallone dal rettangolo verde.

La partita è così arrivata fino al 90' con la vittoria della Baldaccio Bruni per 4-1. Un episodio curioso che non è certo passato inosservato anche se di fatto in Prima, Seconda categoria e nei campionati giovanili gli assistenti non sono presenti in campo.

Il precedente in Flaminia-Arezzo

Era il novembre 2013. L'Arezzo di Mezzanotti affrontava in trasferta la Flaminia quando alla mezz'ora del secondo tempo l'assistente Roberto Pepe di Ariano Irpino avvertì una fitta alla coscia. L'arbitro informato dell'infortunio assegnò una bandierina a Marco Capaccioli (dirigente del Cavallino) e l'altra a Roberto Ciappici per la Flaminia, all'epoca presidente del sodalizio laziale. Fu un quarto d'ora segnato anche dall'ilarità che si scatenò in tribuna come dimostra il video che abbiamo recuperato dal nostro archivio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardalinee ko, l'arbitro chiama due dirigenti a sostituire gli assistenti

ArezzoNotizie è in caricamento