Lunedì, 14 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Gironi e calendari: la Lega Pro verso la nuova stagione. Prima giornata il 27 settembre

Si parte nel terzo fine settimana di settembre. Le date per gironi e calendari. Per l'Arezzo si profila lo spostamento nel girone B

Mercoledì 16 settembre, salvo contrordini che potrebbero arrivare nelle prossime ore, può essere il giorno ideale per conoscere la nuova Lega Pro, quella 2020/2021. Il numero e soprattutto i nomi delle partecipanti sono ormai definiti. Dopo l'esclusione dell'AZ Picerno e Bitonto manca solo l'ufficialità del ritorno in serie D di Foggia e di una tra Rende e Bisceglie. Tutte formazioni che andranno coinfluiranno nel girone C, quello meridonale.

A questo punto la Lega Pro potrà stilare i gironi ed ufficializzare quindi le avversarie dell'Arezzo. L'appuntamento, secondo i beninformati e stando anche a quanto trapela non solo da viale Gramsci, sarebbe per mercoledì prossimo.

Il Cavallino verso il girone B

Le quotazioni di un Arezzo inserito nel gruppo adriatico salgono con il passare delle ore. I criteri di divisione delle 60 formazioni non cambieranno, nel senso che da Viterbo alla Sicilia si parlerà di girone C, mentre la costa occidentale sarà quella del gruppo A. L'Olbia, le toscane con le piemontesi e parte delle lombarde tutte insieme, tranne l'Arezzo che va verso il trasferimento nel gruppo B.

Salterebbero così i derby toscani come quello contro il Livorno dell'ex Dal Canto (e di Mauro Ferretti), ma tornerebbe quello con il Perugia, quindi le sfide con Cesena, Modena e Sambenedettese. In questo casoci sarà anche la FeralpiSalò di Pavanel quindi la Triestina. Mercoledì, salvo sorprese, arriveranno maggiori informazioni. Lo spostamento dell'Arezzo non sarebbe dovuto a richieste del club amaranto, che attende l'ok delle autorità per il Comunale. Risolto il problema dell'agibilità il Cavallino potrà indicare il 'Città di Arezzo' come impianto sportivo annullando quindi l'opzione Gubbio.

Dopo i gironi, a seguire, verranno compilati i calendari. La cerimonia di inizio settembre che prevedeva la diretta su Rai Sport dal Salone d'onore del Coni era stata rinviata a causa del processo legato ad AZ Picerno e Bitonto. Ultimati i ripescaggi si potrà procedere anche con il cammino delle 60 formazioni. Anche perchè il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha confermato l'intenzione di partire il prossimo 27 settembre con la prima gornata. Per l'Arezzo si parla di un debutto in trasferta. Poco importa a dire il vero visto che ad oggi non è contemplato il ritorno dei tifosi negli stadi.

I possibili gironi

Girone A
Albinoleffe, Alessandria, Carrarese, Como, Giana Erminio, Grosseto, Juventus Under 23, Lecco, Livorno, Lucchese, Novara, Olbia, Pergolettese, Piacenza, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate.

Girone B
Arezzo, Carpi, Cesena, FeralpiSalò, Gubbio, Legnago, Fano, Fermana, Imolese, Mantova, Matelica, Modena, Padova, Perugia, Ravenna, Sambenedettese, SüdTirol, Triestina, Virtus Verona, Vis Pesaro.

Girone C
Avellino, Bari, Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Foggia, Juve Stabia, Monopoli, Paganese, Palermo, Potenza, Teramo, Ternana, Trapani, Turris, Vibonese, Virtus Francavilla, Viterbese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gironi e calendari: la Lega Pro verso la nuova stagione. Prima giornata il 27 settembre

ArezzoNotizie è in caricamento