Calcio Via Antonio Gramsci

Cutolo la conferma, Biondi il nome nuovo. Ma il ‘vero’ mercato inizierà a metà giugno

Il capitano pronto alla prima avventura in D, per la difesa piace il centrale aretino della Samb

Partiamo da un presupposto e cioè che parlare di mercato, soprattutto in entrata, ad oggi è prematuro. Un po' perché il mercato vero e proprio partirà dal primo luglio, un po' perché di fatto l'Arezzo al ripescaggio ci pensa ma senza le regole per il ritorno d'ufficio in Lega Pro è difficile.

Serve pensare alla D ma anche non perdere di vista la porticina verso la Lega Pro. Ad oggi le certezze sono la fine degli accordi economici anche pluriennali di tutti i calciatori. Certo, poi non tutti partiranno. L'obiettivo è tenere Sussi e altri under, mentre Cutolo per ammissione di Manzo, De Vito e del giocatore stesso scenderà in D. Da capire chi degli over resterà tra Arini, Di Paolantonio (poco convinto dall'idea D) e Serrotti (c'è la Viterbese di Dal Canto). Poi andranno valutati i ragazzi del vivaio, da testare a stretto giro.

Per adesso smentiti diversi nomi segnalati in entrata anche se c'è più di un rumors su Giacomo Biondi. Classe 1993, difensore aretino cresciuto nel vivaio della Fiorentina, ha giocato nel Foligno, Lumezzane, Torres, Rieti e Sambenedettese lasciata pochi mesi fa a seguito di problemi personali.

Difensore centrale per una linea sia a tre che a quattro, può agire anche da terzino. Un profilo con esperienza in D e che in caso di Lega Pro tornerebbe ugualmente utile alla causa. Per adesso si parla di un interessamento nelle prossime settimane arriveranno sviluppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cutolo la conferma, Biondi il nome nuovo. Ma il ‘vero’ mercato inizierà a metà giugno

ArezzoNotizie è in caricamento