Ceravolo ricorda Rizza: "Era come un figlio. Non ci sono parole per descrivere questo dolore"

L'ex direttore generale amaranto aveva portato Rizza alla Juve, quindi all'Arezzo. "Un ragazzo d'oro"

Franco Ceravolo

"Lo avevo portato alla Juventus quando aveva solo 15 anni riuscendo poi ad arrivare fino in PrimaveraPer me era come un figlio, come ho sempre considerato tutti quei ragazzi che ho scoperto da bambini portandoli poi in prima squadra tra i professionisti". Parole di Franco Ceravolo. L'ex direttore generale del Cavallino è rimasto a dir poco colpito e scosso appresa la notizia della morte di Giuseppe Rizza, il calciatore che Ceravolo aveva portato nel vivaio della Juventus.

Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

"Mancano le parole davanti a una perdita del genere - spiega Ceravolo - Giuseppe faceva parte della mia famiglia, di quei ragazzi che ho conosciuto e portato nel calcio dei grandi. Non era un professionista che acquisti quando si è già affermato, ma un ragazzo su cui scommetti che possa arrivare in alto. Non li dimentichi mai i ragazzi come Giuseppe. E' una perdita pesante e il mio pensiero in questo momento va alla famiglia, ai genitori, alla sorella. Li conosco molto bene così come conosco il loro valore e a loro va il mio pensiero. Desidero far sentire la mia vicinanza".

L'ex direttore generale dell'Arezzo ricorda così Rizza.

"Era un ragazzo vivace, con una voglia di vivere incredibile. Aveva tutte le capacità per sfondare e arrivare in alto. Purtroppo qualche infortunio lo ha frenato. Giuseppe riusciva a farsi voler bene da tutti. Non ci sono parole per descrivere quello che sto provando in questo momento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento