Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Feralpi Salò-Arezzo 2-1, Potenza: "Approccio sbagliato. Rinforzi? La società interverrà sul mercato"

L'approccio che lascia ancora a desiderare e una rosa da ultimare

 

"Presa la prima sberla la squadra ha reagito ed ha iniziato a giocare muovendosi anche bene". E' l'analisi di Alessandro Potenza. Il tecnico del Cavallino commenta così la sconfutta dell'Arezzo in casa della Feralpi Salò dove, come accaduto con il Pontedera, lascia a desiderare l'approccio degli amaranto.

"Molto meglio nella ripresa quando abbiamo attaccato presidiando a lungo la loro metà campo. Abbiamo avuto più occasioni della Feralpi Salò ma poi dobbiamo essere molto più cattivi sotto porta altrimenti è difficile vincere le partire. Le scelte di formazione? Volevo più qualità nel palleggio quando dovevamo uscire da dietro. Luciani mi garantiva questo da difensore centrale mentre a Picchi avevo chiesto di muoversi tra le linee, dietro alle due quasi come un trequartista".

Il tecnico parla poi del mercato.

"Manca ancora qualcosa e la società penso proprio che interverrà, la rosa sarà ultimata - aggiunge Potenza - di certo i ragazzi a disposizione hanno dato tutto con la massima abnegazione e offerto una buona prova in particolar modo nella ripresa. E’ anche vero che nelle due partite ufficiali fin qui disputate non è giusto l’approccio che abbiamo avuto e su questo punto dovremo lavorare".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento