menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impedisce all'arbitro di entrare nello spogliatoio: squalificato fino a gennaio

Multate Castiglionese e Vaggio. Due mesi di stop per un calciatore dello Stia

Piovono multe sui dilettanti e in particolare sulle formazioni aretine. La Castiglionese si becca un’ammenda di 180 euro per i danneggiamenti “alle strutture della società ospitante”.

In Prima categoria sono quattro i turni di stop inflitti a un giocatore del Vaggio che, espulso per condotta violenta, all’uscita dal terreno di gioco con un calcio ha colpito la porta dello spogliatoio danneggiandola. Un gesto che oltre alla squalifica ha portato anche alla multa nei confronti del Vaggio.
Ecco un’ammenda di 160 euro perchè il club è ritenuto “oggettivamente responsabile del contegno di un proprio tesserato che provocava gravi danni ad una porta della struttura della società ospitante”.

In Seconda categoria fuori fino al 24 novembre un dirigente del Faterona esattamente come il tecnico dello Stia.
Sanzionato con due mesi di stop un calciatore dello Stia che a fine gara "impediva al direttore di gara l'ingresso nello spogliatoio trattenendolo e protestando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento