Sangio in crisi: esonerato Buso, scelta una soluzione interna

La società del Marzocco ha esonerato il tecnico dopo il ko interno con il San Gimignano. Squadra affidata a Simone Calori

Mister Buso

Renato Buso non è più l'allenatore della Sangiovannese. Il tecnico è stato sollevato dall'incarico quando mancano 90' al termine della regular season. Buso paga anche colpe non sue e una crisi in termini di risultati che ha fatto scivolare il Marzocco fino ai margini pericolosi della zona rossa.

E' stato fatale sicuramente il ko interno di ieri pomeriggio contro il San Gimignano in casa. Lo scontro contro una squadra a caccia di punti salvezza ha premiato i senesi che sono passati per 3-1, i quali hanno così lasciato il penultimo posto alla Sinalunghese. Al termine della partita la società valdarnese si è riunita e da questo summit è uscita la decisione di cambiare guida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Squadra affidata a Simone Calori

Buso lascia quindi San Giovanni Valdarno con 45 punti, a più due sulla zona rossa. La società ha deciso di percorrere la strada di una soluzione interna affidando la guida tecnica a Simone Calori, classe 1980, perno della difesa azzurra. A lui il compito di tirare fuori dalle difficoltà gli azzurri a 90' dal termine della regular season. Non un compito facile visto che l'avversario di domenica prossima è il Ponsacco che attende davanti al proprio pubblico la Sangio. Una partita davvero difficile visto che i padroni di casa sono in lotta per la promozione in serie C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento