Calcio Via Antonio Gramsci

Lutto in casa Arezzo, è scomparso Ercole Talusi

Il 'gladiatore amaranto' si è spento dopo una lunga malattia. Il ricordo del Museo e quella vittoria contro la Primavera del Real Madrid

E' scomparso dopo aver lottato contro la malattia Ercole Talusi, un altro 'gladiatore amaranto' come lo ricorda il Museo. Classe 1932, originario di Roma, Talusi indossò la maglia amaranto tra il 1956-1958 ed il 1960-1961 contribuendo a riportare l'Arezzo dopo tanti tantissimi anni in Serie C. Una volta appese le scarpette al chiodo, era diventato allenatore delle giovanili, forgiando tantissimi ragazzi finiti poi in prima squadra. Tra le partite che amava ricordare quella contro la Primavera del Real Madrid che riuscì a superare in un torneo internazionale.

Anche la panchina principale lo aveva visto protagonista in alcune occasioni,ricordava sempre la vittoria a Latina nel 1979 che avvicinò l'Arezzo alla salvezza.

"Il ricordo personale  - scrivono i volontari del Museo Amaranto sulla pagina Facebook - è quello di una intera domenica pomeriggio passata insieme ad Ercole a Sabrina e Luca. Davanti alle foto sfornava aneddoti, anche in romanesco, con gli occhi che gli brillavano. Alla domanda di chi fosse stato il giocatore amaranto più forte e più stimato, con il quale aveva giocato, non ebbe esitazioni. Era Raoul Tassinari: 'Gli dicevotu pensa a giocare...io ti difendo'. Queste le parole di Ercole. Grazie di tutto Ercole Talusi.Un abbraccio da tutto il Museo Amaranto, a partire dal nostro presidente onorario Giorgio Peruggia alla signora, ai figli ed a tutta la famiglia".

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della redazione di Arezzo Notizie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in casa Arezzo, è scomparso Ercole Talusi

ArezzoNotizie è in caricamento