Dilettanti, il pubblico può tornare sugli spalti

Il nuovo decreto prevede la presenza del pubblico pari al 15 per cento della capienza

Stadi aperti al pubblico. La nota della Lnd rimarca un aspetto su cui si è già espresso il nuovo decreto legge. Dal prossimo fine settimana gli stadi potranno ospitare un pubblico pari al 15 per cento della capienza dell'impianto sportivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'attività sportiva dilettantistica e giovanile non può prescindere dalla presenza del pubblico - scrive il presidente del comitato toscano Paolo Mangini - Detto questo, ritengo però che la percentuale prevista del 15 per cento della capienza totale di ogni impianto rappresenti una limitazione eccessiva che va al di là di ogni legittima precauzione per la prevenzione del Covid-19, andando a penalizzare inutilmente numerose società sportive. Società sportive che in questo primo periodo di attività hanno dimostrato responsabilità e attenta applicazione di tutte le norme prevista dai protocolli sanitari. Considerato che il Dpcm (art. 1 c. 6 lett. e), autorizza le Regioni, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica, a individuare un diverso numero massimo di spettatori in relazione alle caratteristiche degli impianti, chiedo al Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, di verificare la possibilità di aumentare la percentuale di presenza degli spettatori nei nostri impianti sportivi e offro fin da subito la mia completa disponibilità per ogni richiesta di collaborazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento