menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di Donato: “Roma tappa di avvicinamento al Lecco”. Il tecnico su test, esordio e mercato VIDEO

Fuori Zini e Dell'Agnello, Cutolo da valutare. Di Donato presenta il test di lusso come una partita in prospettiva: il tecnico pensa già al Lecco

Una tappa di avvicinamento. Così Daniele Di Donato definisce la partita di domani pomeriggio al Comunale quando alle 19:30 arriverà la Roma. Per la precisione il tecnico parla di una sfida in prospettiva, un'amichevole di lusso che sarà per certi versi una festa e che però dovrà servire a valutare soprattutto la fase difensiva contro una delle big della serie A.

L'amichevole contro la Roma deve essere in prospettiva di quella con il Lecco – ha detto Di Donato – devo valutare alcuni giocatori, concedere spazio ad altri per scegliere l'undici titolare per la prima di campionato. Poi ovviamente ci sarà anche l'amichevole di Castiglion Fiorentino (mercoledì alle 20:45)”.

Arezzo-Roma: dall'Olanda al Comunale per tifare amaranto

L'obiettivo è presto detto: andare a giocare contro una big di serie A senza timore, senza snaturare le proprie idee.

Davanti avremo un avversario forte ma nonostante questo chiederò ai miei ragazzi di giocare come se fossimo già in una partita di campionato”.

Poco più di sette giorni al debutto con l'Arezzo che per adesso è ancora un cantiere, non aperto, ma pur sempre una squadra in costruzione tra possibili partenze e altri arrivi. Di Donato però di calciomercato non parla.

Mi fido del direttore – risponde il tecnico – che giocatori cerchiamo? Adatti alla mia filosofia di gioco, non conta il modulo. Io voglio provare a far dare il massimo ai giocatori che ho a disposizione. In cosa dobbiamo migliorare? Ci manca un po' di cattiveria e soprattutto malizia. I ragazzi si allenano al massimo, con impegno e serietà, però dobbiamo essere più furbi in certi momenti. Dobbiamo avere più malizia. Penso a Crotone dove alcuni gol erano evitabili soprattutto perchè sono nati su azioni leggibili”.

All'appello mancherà Zini a causa dell'infrazione al metatarso. Fuori anche Dell'Angello mentre Cutolo è in dubbio per il problema alla caviglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Anche a Monte San Savino si può firmare per la "Legge antifascista"

  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento