Summit mattutino allo stadio per l'Arezzo. Di Donato: "In campo voglio rabbia feroce"

Con la Giana sarà ancora 4-4-2. Questa mattina riunione allo stadio per la prima squadra. Di Donato chiede una reazione rabbiosa

Daniele Di Donato

Summit mattutino allo stadio. Squadra in riunione alla vigilia della sfida con la Giana Erminio come raccontano alcuni appassionati che questa mattina hanno notato l'arrivo di tutti i giocatori della prima squadra. Un appuntamento che non era nel programma degli allenamenti diramato dal club. Una riunione tecnica ma che è seguita allo sfogo del direttore generale Pieroni che oltre a chiedere una reazione ha minacciato di prendere provvedimenti nella prossima sessione di mercato nei confronti di chi non si impegnerà a dovere.

Certo è che la riunione seppur tenica sarà anche servita a serrare le fila e a chiedere la reazione, il cambio di passo, dopo tre pareggi di fila e la vittoria sfumata a Vercelli nonostante il vantaggio e l'uomo in più.

L'avversario | In trasferta non vince da aprile, ma è tornato Albè per salvare la Giana Erminio

Niente conferenza stampa per Di Donato

La conferenza stampa della vigilia non ci sarà. Di Donato ha parlato tramite il sito ufficiale della Sociètà Sportiva Arezzo.

"La squadra deve essere arrabbiata per i punti che abbiamo perso, e deve trasformare questa rabbia in qualcosa di positivo che ti permette poi di vincere una partita - ha detto il tecnico - voglio vedere una rabbia feroce già in allenamento perché le partite come quelle di Vercelli sono partite che devi vincere. La Giana Erminio? Non dobbiamo guardare la classifica o l’avversario perché il problema siamo noi negli alti e bassi che abbiamo. Dobbiamo solo cercare di vincere. Punto. L’avversario in questo momento, viste le nostre prestazioni, conta relativamente. Gli indisponibili restano Picchi e Burzigotti, la buona notizia è il rientro di Luciani dalla squalifica. La formazione per nove undicesimi già la so, al momento ho solo un paio di dubbi che scioglierò dopo gli allenamenti di oggi e domani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando le iniziative dei singoli non bastano. Con la Giana questo Arezzo non può più fallire

Con la Giana sarà ancora 4-4-2

Sul campo Lebole nella seduta pomeridiana è stato provato un 4-4-2 per affrontare il 4-3-3 della Giana Erminio di Cesare Albè. All'appello come detto da Di Donato mancheranno Picchi, Burzigotti e Dell'Agnello, reduce dall'intervento alla spalla sinistra. Torna Luciani dalla squalifica e andrà sulla corsia destra in difesa. Al centro si apre il primo ballottaggio. C'è da capire se Borghini e Nolan prenderanno il posto di uno tra Ceccarelli e Baldan. A sinistra avanti con Corrado. In mediana confermati Foglia e Volpicelli che è appena entrato in diffida: un cartellino giallo gli farà saltare la trasferta di Pontedera. Sugli esterni spazio a Belloni e ad uno tra Rolando e Caso. In attacco invece Cutolo ritroverà un posto da titolare in tandem con Gori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento