Sale l'attesa per il derby: dopo otto anni c'è Cortona-Castiglionese

L'ultimo precedente del 2011 in Prima categoria. Oggi i punti in palio valgono un posto nei playoff

Da Castiglion Fiorentino fanno sapere che più di un centianaio di persone si muoverà, forse anche 200, alla volta di Cortona. La trasferta più breve della stagione che vale un derby storico, assente dal 2011. L'ultima volta che Cortona e Castiglionese si erano incontrate il campionato era quello di Prima categoria. I viola poi nelle stagioni a seguire passarono in Promozione e quindi Eccellenza, mentre il Cortona è arrivato alla Promozione dove oggi ritrova i cugini viola. Due squadre che in estate hanno allestito due organici di valore, non certo per essere delle semplici comparse, anzi. Di fatto solo gli ultimi risultati non proprio favorevoli hanno fatto rallentare la marcia tenendo fuori dalle prime cinque posizioni arancioneri e viola.

Dalla Champions al Cortona: gli arancioneri prendono Okonkwo. Terzi passa al Soci

Ma che derby sarà? Di certo quello che metterà in palio i punti per il rilancio ma non potrà decidere niente. Sarà una partita caldissima visto anche il tenore della vigilia soprattutto a Castiglion Fiorentino. All'ombra del Cassero sanno perfettamente che andare a Cortona senza bomber Bartolini che deve ancora scontare due turni di squalifica è dura, durissima. L'attaccante tornato dal Bibbiena ha praticamente calamitato la finalizzazione della propria squadra. Dall'altra parte invece ci sarà Ceccagnoli ma non Terzi, passato al Soci Casentino. Il Cortona però potrà schierare i nuovi acquisti, tra i quali Okonkwo ex nazionale nigeriano e calciatore dello Zurigo con esperienza anche in Champions.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà anche il derby di Paolo Valori e Andrea Laurenzi. Due allenatori con storie ed esperienze diverse alle spalle, ma entrambi consapevoli di quanto e come possa incidere un derby come questo sul morale e sulla testa, sia alla vigilia che dopo il triplice fischio finale. D'altronde è questo il bello dei derby, con tutte le sue insidie, l'adrenalina, e non solo per i tre punti che possono rilanciare una stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento