Lunedì, 21 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Cutolo rinnova con l'Arezzo. L'appello della società

Prolungamento fino al 2021 per il capitano. La Cava lancia un appello all'imprenditoria aretina

E' arrivata la fumata bianca in viale Gramsci per il contratto di Aniello Cutolo. Il capitano, in scadenza il prossimo 30 giugno, ha firmato un nuovo accordo fino al 2021. E' il secondo prolungamento per il capitano da quando è tornato ad Arezzo nell'estate 2017. Una seconda esperienza che ha visto l'attaccante classe 1983 raggiungere il traguarde delle 100 presenze in campionato con il Cavallino, ma non solo. Cutolo è stato tra i protagonisti della 'battaglia totale' andando a segnare 9 gol il primo anno, 11 nel secondo tra campionato e playoff, e 11 in quella in corso. Un bottino che sale ancora considerando quella rete siglata in Coppa Italia quando l'Arezzo era in B nella parentesi tra il luglio 2005 e il gennaio 2006.

Che Cutolo volesse ancora continuare giocare a calcio lo si sapeva da tempo. Il capitano aveva dato la priorità esclusiva all'Arezzo nonostante i rumors provenienti da Livorno, altra piazza dove Cutolo ha lasciato ottimi ricordi. "Presto ci incontreremo e troveremo un accordo" aveva detto La Cava lo scorso 19 febbraio durante la serata del Museo Amaranto per celebrare le 100 presenze del capitano. A nemmeno un mese di distanza ecco l'annuncio del rinnovo.

L'appello di La Cava

Ma nel comunicato sul rinnovo di Cutolo c'è anche altro. L'Arezzo sottolinea cone il rinnovo un gesto da evidenziare e 'applaudire' in "un periodo di difficoltà dovuto ai mancati introiti'.

Tassi: "Era giusto fermarsi". Allenamenti 'a casa' aspettando tempi migliori

La società amaranto, e in primis il presidente La Cava, si augurano così che 'altre forze imprenditoriali possano affiancare l’attuale compagine societaria al fine di programmare traguardi sempre più ambiti come auspicato da tutti'.

Tra l'altro l'appello del club arriva a pochi giorni di ditanza dal rinvio della campagna di crowdfunding che sarebbe dovuta partire questa settimana. Si parlava anzi di una presentazione prevista per il primo fine settimana di marzo. L'emergenza Coronavirus ha poi cambiato le carte in tavola.

#DISTANTIMAUNITI

Anche l'Arezzo è in prima linea come le altre società di Lega Pro per invitare soprattutto i più giovani a restare a casa per arginare l'emergenza Coronavirus. Un appello per limitare al minimo i propri spostamenti se non necessari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cutolo rinnova con l'Arezzo. L'appello della società

ArezzoNotizie è in caricamento