menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Serrotti, rinnovo imminente per il centrocampista

Matteo Serrotti, rinnovo imminente per il centrocampista

Segna l'ex e non reagisce. Passo falso dell'Arezzo a Cuneo (1-0)

La terza vittoria di fila resta tabù. Dopo sette partite si ferma la serie utile del Cavallino.

Sono tre le novità con le quali l'Arezzo si presenta in casa del Cuneo. Dal Canto, oggi squalificato al suo posto Lamma in panchina, ritrova Pelagatti che va al centro della difesa mentre a destra Zappella vince il ballottaggio con Luciani alle prese con la pubalgia. In mediana esordio dal primo minuto per Benucci, a distanza di sette mesi dall'ultimo incontro da titolare, con Serrotti che sale sulla trequarti. Scazzola risponde con un 5-3-2.

Si gioca su buoni ritmi nonostante il fondo irregolare. Dopo pochi secondi Foglia, oggi mezzala, va al tiro dalla distanza mancando il bersaglio. Risponde il Cuneo con la punizione di Bobb, frutto di un tocca con il braccio di Pelagatti dal limite. Conclusione potente, ma la barriera respinge. Di nuovo Arezzo al 14' con Zappella che mette al centro, Cardelli esce a vuoto e Brunori segna per l'arbitro però l'attaccante commette fallo su Cristini. Dopo il Cuneo chiede il penalty anche il Cavallino per un tocco con il braccio, Miele lascia correre. Al 25' Brunori contrasta Cristini, Cutolo ne approfitta per prendere palla e andare al tiro da buona posizione mandando a lato. Cala il ritmo alla mezz'ora con il Cuneo che staziona con maggiore frequenza nella metà campo amaranto. Nei minuti finali del primo tempo il match torna ad infiammarsi. Bobb serve Kanis sulla corsa con Pelagatti che lo mura al momento del tiro. Sul capovoglimento di fronte Benucci dal limite dell'area si coordina centrando la traversa con il pallone che termina in angolo dopo aver colpito la schina di Cardelli. Non è finita. Il Cuneo al 44' mette un pallone in area dalla sinistra, Spizzichino anticipa Sala e colpisce la traversa. Defendi è il più lesto e appoggia in rete per il gol dell'ex che vale il vantaggio.

Benucci resta negli spogliatoi facendo entrare Rolando con Serrotti che si abbassa in mediana. Il Cuneo nelle fasi iniziali della ripresa sfiora il raddoppio con l'Arezzo che cerca di riorganizzarsi. Rolando è tra i più attivi conquistando due interessanti punizioni dal limite non sfruttate dal Cavallino. Il Cuneo abbassa il baricentro e diventa ancora più difensivo, gli amaranto non riescono a farsi vedere tra le difficoltà dovute non solo al terreno di gioco. Poco dopo la mezz'ora del secondo tempo arrivano due cartellini gialli per l'Arezzo ai danni di Pelagatti e Brunori che salteranno la prossima partita contro il Novara al Comunale. non accade più nulla.

L'Arezzo interrompe dopo sette partite la serie utile. L'ultimo ko risaliva all'ultima partita giocata in casa di un'altra piemontese, la Pro Vercelli il 20 gennaio scorso. Per il Cuneo sono invece tre punti d'oro in chiave salvezza mentre gli amaranto oltre a interrogarsi su cosa non ha funzionato dovranno preparare la sfida interna con il Novara dovendo fare a meno di Pelagatti e Brunori.

CUNEO (5-3-2): 22 Cardelli; 19 Spizzichino? (28' st 21 Castellana), 13 Santacroce, 4 Cristini, 33 Marin, 23 Celia?; 8 Bobb, 14 Suljic?, 24 Paolini (14' st 5 Said); 27 Kanis (22' st 18 Piermarteri), ?9 Defendi (28' st 15 Jallow?).
A disposizione: 1 Gozzi, 2 Tafa, 3 Bertoldi, 7 Arras, 10 Caso, 11 Emmausso, 17 Ferrieri, 20 Reymond.
Allenatore: Cristiano Scazzola.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 2 Zappella, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala; 8 Foglia, 4 Buglio (24' st 7 Zini), 21 Benucci (1' st 23 Rolando); 11 Serrotti; 10 Cutolo (39' st 19 Persano), 9 Brunori.
A disposizione: 1 Bertozzi, 3 Sereni, 16 Luciani, 24 Burzigotti, 25 Choe, 29 Tassi, 33 Borghini.
Allenatore: Giuliano Lamma (Alessandro Dal Canto squalificato).
Diffidati: 6 Pelagatti, 9 Brunori. Indisponibili: 13 Basit, 17 Salifu, 27 Butic, 39 Belloni. Squalificati: 18 Remedi (1).
ARBITRO: Gianpiero Miele di Nola (Francesco Cortese di Palermo - Lorenzo Poma di Trapani).
RETI: pt 44' Defendi.
Note - Spettatori: 600 circa. Recupero: 1' + 4'. Angoli: 3-3. Ammoniti: st 15' Marin, 33' Brunori, 33' Santacroce, 37' Pelagatti, 41' Piermateri.

Serie C girone A - 29° giornata
Lucchese - Pro Piacenza 3-0
Albissola - Carrarese 0-3
Piacenza - Juventus Under 23 2-1
Alessandria - Pistoiese ore 16:30
Siena - Gozzano ore 16:30
Pontedera - Pro Patria ore 18:30
Olbia - Arzachena ore 20:30
Pisa - Virtus Entella ore 20:30
Novara - Pro Vercelli ore 20:45

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento